Misure anti Covid. Nuova ordinanza del sindaco

5 Commenti

  1. Osservatore attento ha detto:

    La schizofrenia di questa amministrazione viene dimostrata quotidianamente. Ieri veniva comunicato sulla pagina Facebook ufficiale del Comune positivi zero e contemporaneamente sull’ordinanza n. 2 nel quarto capoverso si legge “Tenuto conto dell’incremento dei contagi da Covid 19 nel territorio nazionale ed in particolare in quello comunale”. Ma come? Zero contagi o incremento contagi? Fateci capire.

  2. si scurdavi ha detto:

    si é dimenticato: sono consentiti assembramenti sopra il ponte e in piazzetta nei pressi dei locali dove si effettua asporto…

  3. William ha detto:

    Non si capisce nulla…ma è possibile che si scriva in questo modo?!? Mi chiedo se, i vari assessori e il capogruppo di maggioranza, leggendo questo documento riescano a comprederne il senso e se magari possano anche sintetizzarcelo. In particolare, per dieci giorni cosa bisogna fare? I commercianti cosa devono mettere a coprire gli occhi? Inoltre, non mi è chiaro se viene un turista, ad esempio inglese, cosa deve fare? E se gli assembramenti nei bar (dentro e fuori) possono continuare?… Peccato che quest’anno non ci sarà carnevale, le maschere ve le costruite da soli!

  4. Sconvolto ha detto:

    Leggendo tra le righe dell’ordinanza, non riesco a capire per una persona che viene da fuori regione cosa bisogna fare esattamente per rientrare. Basta fare il tampone rapido o ci vuole il tampone e quarantena di 10 giorni.? E per chi va fuori regione e ritorna in giornata o entro 3 giorni? Poi mi chiedo: tutti coloro i quali in questi giorni partono, possono infettare chiunque, visto che alla partenza nessuno li controlla? Bah tante cose non mi quadrano. Quello che per te non vuoi per gli altri non fare…

  5. Antonio ha detto:

    Altro abuso di potere. Abuso su abuso. perché o ci chiude tutto e non entra ed esce nessuno altrimenti il potenziale positivo può venire da cefalù. ignoranza scientifica assoluta unita a incapacità amministrativa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.