Nuova pavimentazione nei viali del cimitero comunale di Castelbuono

Forse ti piacerebbe leggere...

7 Commenti

  1. Muratore ha detto:

    Speriamo che i lavori sono stati eseguiti meglio dei marciapiedi da strata longa che le mattonelle sono saltate dopo una settimana.

  2. Ncolo Piro ha detto:

    La scelta bicromica della pavimentazione è molto gradevole, ma ho dubbi su una efficiente gestione dell’ acqua meteorica. Delle canalette laterali a quota – 0,02 m. con chiusini e pavimentazione a pendenze del 2 per cento sarebbe stata cosa saggia.

  3. Miele ha detto:

    Che le persone si impegnino nel loro lavoro e che una iniziativa di manutenzione straordinaria (dove straordinaria sta ad indicare il fatto che non è ricorrente; è bene precisarlo) coinvolga manodopera locale sono fatti positivi. Un comunicato stampa che però preveda una pioggia di aggettivi, verbi che evocano azioni altisonanti, peraltro lontani per significato da un contesto professionale, come in questo caso, mi sembra un po’ esagerato, al limite dello sdolcinato.

  4. cose mai viste!!!!!!!!!!!!! ha detto:

    A regola d’arte come i marciapiedi.
    Dell’opera d’arte ne avremmo fatto a meno e anche di tutti questi sdolcinati ringraziamenti.
    Abbiamo capito: siamo in campagna elettorale ma non c’è bisogno di fare comunicati così vomitevoli

  5. Angelo ha detto:

    È sicuro che i lavori sono stati eseguiti a regola d’arte, e seguiti da tecnici di indubbia preparazione, un plauso a tutti gli operai, che si sono impegnati nella realizzazione.

  6. Antonio ha detto:

    E quando la strada del passetto?

  7. Peppe ha detto:

    Non credo che siano opportuno tutti questi ringraziamenti e lodi. Gli operai non hanno fatto altro che il loro dovere. Sono stati impegnati per rifare una pavimentazione a regola d’arte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.