Nuovo affidamento del rifacimento della segnaletica orizzontale. Insorge Castelbuono in Comune

11 Commenti

  1. Cetto ha detto:

    Abbiamo vinto noi, quindi facciamo quello che vogliamo. Affidiamo a chi ci ha votato. ‘Nto c…u le norme, le leggi, Sottile e Tumminello, direbbe Cetto Laqualunque.
    E ancora non avete visto niente…

  2. Landed ha detto:

    Ma già i pennelli d’oro si sono messi all’opera???? No perché ai Calagioli ieri è spuntata nelle due corsie una strana serpentina gialla. Non facciamo che è una pista di atterraggio delle cicogne????

  3. W il sistema paese ha detto:

    Sembra che si stia organizzando in concomitanza un evento da Sistema paese: far vedere all’opera gli artisti della striscia bianca.
    Stavota stupiranno gli intervenuti con effetti speciali perchè si parla di strisce tridimensionali, alcune delle quali saranno firmate da Chiara Ferragni che si troverà a breve a Castelbuono per firmare l’acqua del luogo, un liquido di qualità eccelse

  4. trasparenza ha detto:

    Na vota per le comunali ,na vota per le nazionali ,prossimo anno si vota per le europee , poi di nuovo per le comunali ,tanto vinci sempre iddi.

    • Ca' nisciunu e fesso ha detto:

      Oltre Sciumara non ha dove andare. Non lo dico io, lo dicono i fatti. Solo a Castelbuono riesce ad abbindolare tanta gente, oltre sono più intelligenti

  5. MariAnna ha detto:

    Modello Riace a Castelbuono piace

  6. Antonio2 ha detto:

    Certo che fare il “bis” è proprio da masochisti.
    Tutto ciò accade sempre perché quando si tratta di spendere soldi pubblici per servizi pubblici, si agisce in una “certa maniera”.
    Se questa cooperativa fosse stata chiamata da qualche membro di quest’amministarzione comunale e avesse eseguito “lavori a c….”, ad esempio, per imbiancare casa propria, vorrei proprio vedere se li avrebbe chiamati ancora una volta per rifare gli stessi lavori dandogli altri “4400 euro”.

    Cmq, se quest’altro lavoro, come dice Tumminello, è stato dato “…anche in barba ai principi generali di rotazione degli inviti e dell’affidamento stesso…. come recita l’art. 36 del codice degli appalti”, faccia un esposto alla magistratura.

  7. MAHHHH ha detto:

    Castelbuono è l’unico paese dove, non essendo capaci di far rispettare le regole del codice della strada, si cambiano e si trovano soluzioni di assurdità madornale!!
    Ma qualcuno, a cominciare dai responsabili del Corpo dei VV.UU. si rende conto della pericolosità e della follia delle nuove fermate bus ai Calagioli????
    Andando per Geraci con autobus fermo quasi in curva, le macchine dietro dovranno aspettare che i passeggeri salgano/scendano, prendano/depositino bagagli facciano il biglietto e quant’altro!!!
    Perchè in caso contrario dovrebbero superare in curva il bus non avendo alcuna visibilità di eventuali mezzi provenienti da Geraci…. I quali, a loro volta, non si aspettano un bus fermo e possibili auto sulla loro corsia di marcia!!!! Hai voglia a incidenti frontali!!
    Forse l’Amministrazione non si rende conto che la soluzione non è regolamentare le fermate dipingendo strisce gialle a destra e a manca sulle corsie di marcia, ma trovare spazi idonei alle fermate senza procurare pericoli ai cittadini!!! Ma sindaco e assessori sono mai passati alle 7 dall’ex collocamento?? Una vergogna 3 autobus in curva…
    Ma dimenticavo… Dove ci sono gli spazi, bisogna garantire i parcheggi selvaggi per bar e attività commerciali!! Troppo complicato far rispettare i divieti di fronte alla Forgia e alla curva di via Fonti di Kamar dove da sempre ci sono state le fermate con tanto di pensiline per il riparo dei passeggeri in attesa!!!!

    Che il casino e l’anarchia stradale regnino sovrani…

    • Automobilista ha detto:

      Riporto un altro esempio, in cui piuttosto che far rispettare i divieti di sosta, al fine di favorire un’attività commerciale è stato imposto il senso unico. Parlo della traversa che collega via Cefalù alla via Mazzini. Abbastanza ampia per permettere il doppio senso di circolazione, in assenza di auto parcheggiate. Invece cosa fa il genio della circolazione stradale? Piuttosto che far rispettare il divieto di sosta esistente, per favorire i parcheggi davanti l’ingresso dell’attività commerciale, impone il senso unico e costringe tutti gli automobilisti a fare il giro dal cimitero per raggiungere via Mazzini e piazza San Paolo. E nessuno gli dice niente, tanto ha vinto lui e può fare tutto quello che vuole.

  8. immorale ha detto:

    Ma in questo paese esiste un’opposizione capace di fargli capire che cosa è morale ,di tutti i suoi “compagni ” nessuno ha un minimo senso critico boohh.parole sue :” l’importante a mio parere avere un pizzico di coerenza, rimanendo fedele hai propri ideali, senza mai scadere nella dobbia morale, carissimo compagno nel nostro percorso politico, abbiamo seminato coerentemente la nostra formazione culturale, senza mai svendere i nostri valori. ” maa propio cosi male siamo messi Se è questa la coerenza la morale buona fortuna

    • Tredicesima ha detto:

      Ogni tanto c’era il compagno Zeta che si dissociava dal resto dell’alfabeto PD…cosa è successo, si è conformato? Adesso approva i modi d’operare del suo sindaco?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.