Parco delle Madonie: al via il piano triennale di controllo suidi

Forse ti piacerebbe leggere...

4 Commenti

  1. Giuseppe ha detto:

    400.000€ per cosa ??? Mah…sarà un’altra invenzione per sperperare i soldi dei contribuenti…Ho vissuto in Svizzera,li il controllo sui cervi,caprioli,camosci e volpi lo facevano i cacciatori… GRATIS !!!

    • Alessandro ha detto:

      Ha perfettamente ragione ma quì c’è un problema, i cacciatori NON possono partecipare!

      • Vincenzo ha detto:

        400.000 mila euro per il piano triennale .Passati i tre anni cosa rimarra’dei suidi? A simenza che come la gramigna si appropiera’ del propio territorio aspettando il prossimo piano del parco delle madonie

  2. Agricoltore incazz...... ha detto:

    Qua siamo in Sicilia , è un problema enorme per tanti agricoltori , proprietari di terreni ,proprietari di case di villeggiatura , diventa una grande risorsa per gente che aspettano che queste porcate accadono .
    Continuando in questo modo non si va da nessuna parte .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.