Parco delle Madonie, sindaci ammutinati e dipendenti senza stipendio. Saltano due sedute di Consiglio

Forse ti piacerebbe leggere...

3 Commenti

  1. allerchino ha detto:

    Per una poltrona cosa si specula e come l’opposizione a Tumminello ,aventino,faccio di tutto per bloccare tutto come i bambini quando fanno “vurrinia”alla faccia della pluralita’fate largo un uomo solo al comando(un comunista…..che si candida con Renzi ) buco nell’acqua oltre fiumara non sono rinc…….come queste belle statuine che calano sempre la testa ,
    Domanda :ma quest’anno non sento parlare di veglione ,che fa gli da fastidio ,aspetto risposta .

  2. La Verità ha detto:

    La tattica dell’attuale sindaco di Castelbuono è veramente vergognosa. Pur di preservare la sua poltrona al parco, fa rischiare ai dipendenti di non poter riscuotere lo stipendio.
    La cosa peggiore, che tanti altri lo seguono. Un plauso invece al Sindaco Lo Verde in primis ed a tutti gli altri che hanno seguito il suo esempio di persona rispettosa delle Istituzioni.
    Mi auguro che la Giustizia faccia il suo corso in fretta. In ogni caso è lapalissiano che chi commette reati ambientali (se verranno accertati) non può sedere né al consiglio del parco, né in altri consessi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.