Il “Parco giochi per i marmocchi di Ypsigro” è realtà. Raggiunto l’obiettivo grazie a un percorso di progettazione partecipata tra pubblico e privato

Forse ti piacerebbe leggere...

7 Commenti

  1. Consigliere ha detto:

    Puntualizzazione per certi versi giusta ma fuori luogo per tanti altri…

  2. Giuseppe ha detto:

    Fuori luogo era il comunicato precedente, diramato da parte dell’attuale amministrazione.
    Puntualizzazione necessaria, più che giusta.
    Date a Cesare quello che è di Cesare!
    Fate qualcosa di simile, se ne siete capaci, se conoscete la gratuità ed il volontariato e se volete mettere i vostri mezzi a disposizione della collettività, piuttosto che fare il contrario, cioè utilizzare i beni pubblici per scopi privati (immobili, auto, pc e cellulari).

  3. Occhio ha detto:

    Prove di abbordaggio…occhio

  4. Elettore disgustato ha detto:

    Puntualizzare più che giusto …

  5. simona ha detto:

    Cosa c’è di strano , hanno semplicemente raccontato il percorso, cosa che il centro polis non ha fatto, vedremo cosa sapranno fare loro

  6. Elettore castelbuonese ha detto:

    Udite udite ieri sono andato al parco giochi di via Garibaldi con mio figlio di primo pomeriggio ,e c’erano anche delle mamme con i rispettivi figlioli ,ma ahimè era tutto chiuso.
    E così complicato tenere aperto un bene omaggiato alla nostra comunità senza nessun costo?

  7. chimico ha detto:

    infatti io non crederò all’apertura del parco giochi fino a quando non vedrò i bambini giocare al suo interno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.