La protesta degli operatori ecologici per l’amara sorpresa della Pasqua senza stipendio

Forse ti piacerebbe leggere...

20 Commenti

  1. Maniele Di Nuovo ha detto:

    Una gestione stellare!

  2. Andrea ha detto:

    Chiedete al sindaco e all’assessore , se loro hanno percepito lo stipendio!?

  3. pietro mazzola ha detto:

    LA COSTITUZIONE ITALIANA

    ART. 1) L’Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro. (Anche a Castelbuono)

    ART. 4) La Repubblica a tutti i cittadini il diritto al lavoro e promuove le condizioni che rendano
    effettivo questo diritto. ( e a Castelbuono????)

    ART.36 ) Il lavoratore ha diritto ad una retribuzione proporzionata alla quantità e qualità del
    suo lavoro e in ogni caso sufficiente ad assicurare a sé e alla sua famiglia un esistenza
    LIBERA E DIGNITOSA (SPECIALMENTE A LAVORATORI INDIGENTI CHE SVOLGONO UN
    LAVORO UTILE E NECESSARIO PER LA COMUNITA’)
    BUONA PASQUA

  4. Buona Pasqua ha detto:

    Ringraziate il vostro sindaco

  5. Cuccia Cristian ha detto:

    Finalmente qualche mio collega ha capito che essere compiacenti col sistema non serve a niente, noi lavoriamo lo stesso pagati o non perché in quello che facciamo ci mettiamo la faccia e l’orgoglio di avere un paese pulito e cerchiamo di dare e offrire il meglio, colgo l’occasione per ringraziare i fratelli fiasconaro che gentilmente ci ha Donato la colomba Pasquale, almeno il dolce per domani nella nostra tavola ce. Buona Pasqua a tutti

  6. Lavoratore ha detto:

    Signor Sindaco e assessore avete percepito lo stipendio di marzo?

  7. Lavoratore ha detto:

    W il 1 maggio!

    Castelb. mercoledì 1 maggio festeggerà i propri lavoratori,

    -quelli che non prendono lo stipendio,

    – quelli che lo prendono firmando buste paghe farlocche,

    -quelli che lavorano in nero,

    -quelli che lavorano per 250 euro mensili

    – quelli che stanno zitti sopportando di tutto pur di portare a casa uno stipendio sottopagato

    -quelli che emigrano perché non anno diritti

    W il 1 Maggio, la festa dei lavoratori.

    Vedremo chi festeggia tra i politici del nostro bel paesello, mercoledì 1 maggio !

  8. Dacci i picciuli ha detto:

    Cu travaglia va pagato, cu travaglia per i festivi va pagato.

    Quindi dateci i picciuli.

  9. DISOCCUPATO ha detto:

    il presidente del consiglio e’ sindacalista, dovrebbe difendere e garantire i lavoratori

    • La Verità ha detto:

      E quando mai i sindacalisti hanno difeso e garantito i lavoratori? L’unica difesa che garantiscono è quella propria e del proprio sindacato.

  10. Peppe Cicero ha detto:

    Gli autori di questo misfatto dovrebbero vergognarsi pubblicamente, non fosse altro perchè millantano ideologie di sinistra camuffata da politica di potere. Io, da contribuente TARI sino all’ultimo centesimo, sono profondamente indignato perché con i miei soldi non vengono pagati regolarmente gli operatori che mi rendono il servizio. Comunque Buona Pasqua a chi lo merita.

  11. Mario Cicero ha detto:

    Complimenti alla redazione Blog per sensibilità che ha avuto nel redigere questo articolo, facendo la sintesi di quello che é successo nella gestione dei rifiuti a Castelbuono negli ultimi mesi. Infatti, è utile costruire il caso ricordando al Mondo quello che succede!!
    In riferimento agli stipendi: qualche dipendente “zelante” deve ricordare quando normalmente negli altri mesi, (il giorno) hanno presa la mensilita’.
    Senza dimenticare che in queste settimane sono successe dei fatti eccezionali ad alcuni dipendenti del l’ufficio tecnico, vedi lutto e altro; allora mi chiedo perché la polemica.
    Come ripeto spesso noi viviamo in una comunità dove i cittadini conoscono persone e fatti e sanno fare le proprie valutazioni. Buona Pasqua.

    • mozart ha detto:

      Se in queste settimane sono successe dei fatti eccezionali,non mi sembra il caso di far pagare lo scotto ,a chi quotidianamente s’impegna a tenere pulito un paese !!
      dia a cesare ciò che è di cesare !! Buona Pasqua.

    • Pippo ha detto:

      Sindaco abbia almeno la sensibilità e la decenza di tacere, come correttamente dice: i cittadini conoscono persone e fatti e sanno fare le proprie valutazioni, specialmente sulla sua figura e sul suo operato. Buona Pasqua ai lavoratori

  12. Peppe Cicero ha detto:

    Sig. Sindaco, lasciamo perdere la Redazione e manteniamoci sul tema delle retribuzioni. (visto che la nota non l’ha scritta la Redazione, ma è stata scritta dai lavoratori e suppongo sia condivisa da tutti e non da un solo soggetto). E’ vero quanto scrivono i lavoratori e se è vero, ci dia plausibili motivazioni senza tergiversare, oppure ci dica se scrivono cose non vere! Perché con i soldi delle famiglie dei lavoratori, non si scherza e non sono strumentalizzabili da nessuno e lei dovrebbe saperlo meglio di me.

    • Gerarchia ha detto:

      Prima di chiedere al socio unico (ovvero il sindaco) non ci si dovrebbe rivolgere all’amministratore unico e chiedere se la società Castelbuono Ambiente ha pagato le coop e di conseguenza se i presidenti delle stesse hanno pagato i lavoratori/soci delle stesse?

  13. I santi in paradiso ha detto:

    Che precisazioni invece di scusarsi per il disagio arrecato a un diritto sancito dalla costituzione e dal buon senso inveisce sulla redazione guardi che la notizia è stata pubblicata pure sul giornale di Sicilia.

  14. Anche il meteo è frustato ha detto:

    Prima ancora di appanzicarsi domani per la pasquetta con la salsiccia arrostita e le costine alla brace il sindaco è già visibilmente appesantito. Per il resto: visibilità assai scarsa, nebbia fitta, buio pesto. Mari molto mossi con moto ondoso in aumento.

  15. Ciccio ha detto:

    Concordo con MOZART per ciò che ha scritto perché se i sig. Sindaco o amministrazione ha problemi tra di loro o all’interno della casa comunale, non possono andare di mezzo gli operai mettendoli di lato e non dando a loro i soldi che spettano, soprattutto nel tempo giusto facendoli soffrire anche per comprare una fetta di pane o carne.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.