Pensieri dal teatro comunale di San Mauro: Egregio sindaco di Castelbuono, ma pirchì?

Forse ti piacerebbe leggere...

10 Commenti

  1. Stanco ha detto:

    Non me ne vogliano i nostalgici, ma credo che la cosa migliore da fare col teatro le fontanelle sia riqualificare l’area castellana attraverso il recupero del
    belvedere circostante, dopodiché radere al suolo il teatro che allo stato attuale è solo un pugno nell’occhio.

  2. teatrale ha detto:

    Mariuzzi cu tia un ci parra ….mandaci a nautri ca un ci parra u stissi

  3. Massimiliano Città ha detto:

    Concordo pienamente.

  4. giovane ha detto:

    Il sindaco deve parlare con la tutta la cittadinanza che rappresenta e deve dare risposte lasciando dietro i rancori …cosi’ si costriusce una comunita’,
    e perche’ no anche” un teatro, una strada
    quello che conta e essere leale e reali!

  5. La Verità ha detto:

    Con costui, è fiato e inchiostro sprecato.
    Castelbuono non merita un teatro, non merita una palestra coperta, non merita un campo di calcio con l’erba, non merita un verde pubblico curato.
    Castelbuono si merita questo sindaco e questa amministrazione.

  6. Nicola Patti ha detto:

    Bene Massimo….concordo…sperando nelle decisioni e atti conseguenti…Nicola Patti

  7. Filippo Botta ha detto:

    Sono stato tecnico a scavalco a San Mauro Castelverde ed ho avuto la lungimiranza di salvare il manufatto del teatro comunale “ miniatura” delle nostre fontanelle e realizzato ai tempi dalla stessa ditta che ha costruito quello di Castelbuono. Dopo alcuni controlli strutturali sono state inserite internamente delle capriate e controsoffito in legno mentre all’esterno la copertura curva è stata sormontata con lastre in rame della famosa ditta Pennacchio di Palermo. Nuove poltrone con pavimenti e rivestimenti conformi alle vigenti normative antincendio ed aggiornamento dei wc. hanno permesso in un anno di potere avere la funzionalità della struttura. Ho voluto fare questo questo intervento per evidenziare che quando si vuole le soluzioni esistono e sono fattive di interventi immediati senza se e senza ma.

  8. Giuseppe ha detto:

    E si vede che in questo caso non si vuole anche se le soluzioni esistono e sono fattive di interventi immediati che non sono quelli cretini di abbattere il teatro ma di rifarlo in maniera che esternamente sia meno indecente

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.