Per Le Fontanelle siamo sempre di più

Forse ti piacerebbe leggere...

9 Commenti

  1. Giuseppe ha detto:

    il solo commento dei tre giorni l’anno, se vero, qualifica lo spessore culturale di questa amministrazione e del suo vertice. privare un centro che ambiva a essere di riferimento per il comprensorio di una struttura CULTURALE polivalente, dove troverebbero posto TEATRO di PROSA, MUSICA, CONVEGNI , CINEMA quando anche S.Mauro ce l’ha… fa si che lo specchio del mondo diventi il paese dei NON HA.
    Non Ha PISCINA
    NON HA PALESTRA E PALAZZETTO COPERTO PER SPORT basket e volley
    NON HA TEATRO
    NON HA CINEMA

    • La Verità ha detto:

      Ma come è possibile che tanti sciocchi credono ancora alla favola che siamo il primo comune delle Madonie, quando in realtà siamo il fanalino di coda? Se lo dice uno che fa il sindaco, lo posso pure capire, lo dice per farsi eleggere. La cosa strana è che tanti gli credino, infatti riescono ad eleggerlo.

  2. Alex ha detto:

    O le fontanelle o giù tutto.Non ha più senso tenere questo immobile in questo stato.La vergogna di tutte le amministrazioni che hanno governato fino ad oggi!!! Capaci a nulla solo ad organizzare festicciole da quattro soldi.Vergognatevi !!!

  3. Agorà ha detto:

    …..io tanti altri siamo dell’avviso di buttarlo giù e dare respiro, visuale e capienza alla piazza…facciamo un palatenda in altro sito..

    • Pala tondo ha detto:

      … e lei assieme ai tanti altri, perché non andate ad esporre queste brillanti proposte che avete (come quella del palatenda che fa ridere i polli) nelle sedi competenti?

  4. Annuzza ha detto:

    Il cinema a Castelbuono c’era e non ci andava nessuno quando non c’erano sky, Netflix, Amazon prime, etc. Realizzare un’opera a spese della comunità per fare una volta l’anno il veglione è un’assurdità! Buttiamola a terra e finiamola.

    • G. Bocca ha detto:

      Lei è la dimostrazione che internet ha anche dato democraticamente l’opportunità agli stolti di potersi esprimere liberamente anche per dire fesserie di cui altrove nessuno ne verrebbe a conoscenza.

      Post Scriptum

      Per quelli che “Abbattiamo le Fontanelle”, la Sovrintendenza non autorizzerà mai l’abbattimento e nessun ente mai lo finanzierebbe. Quindi mettetevi il cuore in pace.

      • intendente ha detto:

        Esatto. La Sovrintendenza, emanazione provinciale del MIBACT, potrà mai autorizzare l’abbattimento di un cotale bene artistico, culturale, di interesse turistico?

  5. Sant'Annuzza ha detto:

    Non c’è che dire, se confondi il teatro con il cinematografo hai lo stesso livello culturale di un asino. In compenso potresti diventare assessore un giorno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.