Regionali, Culotta (Pd): “No agli scaricabarile. Urge ripartire per riconquistare fiducia elettori”

Forse ti piacerebbe leggere...

8 Commenti

  1. vincenzo capuana ha detto:

    Condivido ciò che dice Magda e penso che e’ necessario costruire il partito: a Castelbuono, a Palermo e a Roma.
    Ripartendo da quelli che ci vogliono stare; magari siamo in pochi non e’ importante.
    E’ il momento dei compagni zeta (e Magda sa di cosa parlo).
    Il partito è uno strumento per cambiare la società non per fare carriera.
    E nei partiti si milita anche quando non si è più onorevoli, sindaci, candidati sindaci, designati assessori, consiglieri comunali, segretari.

  2. Enzo Mina' ha detto:

    Ma ogni tanto guardatevi allo specchio e chiedeteVi umilmente cosa realmente abbiate fatto in questi anni di Governo nazionale e Regionale! ;
    Cosa avete fatto per il popolo italiano, per i vostri cittadini, per i vostri elettori e non elettori ?!
    A parte l’alta finanza e gli amici di partito, a quali altre Categorie avete creato del bene economico o sociale?! (solo con lo ius soli volevate fare del bene alla Italia..?! )
    Le sconfitte non giungono mai per caso…
    E se pure la Sinistra ( quella vera, quella che sta più vicino al Popolo) vi ha abbandonato un motivo ci sarà.
    Appoggiare fino alla fine il disastroso e insignificante Governo Crocetta ( che pensava solo a cambiare Assessori…) equivale a dire: ce ne freghiamo dei cittadini …; e l’ elettore capisce…

  3. Giuseppe ha detto:

    Ill.ma Onorevole,
    stia sicura che il Presidente Musumeci sarà sicuramente il presidente di tutti i siciliani.
    La sua parola, è una delle poche credibili nel marasma della politica italiana e siciliana. La sua intera vita ce lo conferma, la sua coerenza, la sua correttezza, sin dalla sua giovinezza.
    Niente a che vedere con l’incapacità del vostro Crocetta e adesso ne piangete le conseguenze. Il PD è stato distrutto da personaggi come lui e come Renzi, fatevene una ragione.

    • Pazzo di Cateno ha detto:

      Coerenza: da presidente della Commissione antimafia ha permesso che si candidassero con sé personaggi da fare accapponare la pelle a nche a un’iguana.
      Complimenti Giuseppe

  4. CorRettore ha detto:

    Candidare un rettore a perdere. Poi dire recuperare fiducia negli elettori. Perché non candidare altre persone e lasciare finire al Rettore il suo mandato. In questo dando esempio di rispetto per il ruolo che si è deciso di ricoprire, poco più di 1 anno fa. Invece la politica osanna tale scelta… addirittura come esempio. Risultato: regione persa, universitá delegittimata.

    Non voterò mai i 5 stelle, ne tantomeno la destra, ma voi ce la mettete tutta. complimenti .

  5. Pazzo di Cateno ha detto:

    Quello su Musumeci a Giuseppe com’è, troppo forte???

  6. ridere o piangere ha detto:

    ma se i dirigenti o ex candidati sindaci nemmeno vanno a votare e se votano non votano nemmeno il pd ma sicilia futura e ferrarello

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.