Reparto Covid al Giglio. Lapunzina: “l’ospedale misto è una follia”

3 Commenti

  1. Nicolò Cusimano ha detto:

    Gravissimo scenario, posizione del sindaco di Cefalù completamente condivisibile, con tutto il rispetto degli ammalati covid. Erano state prospettate soluzioni diverse senza compresenze pericolose. Quale sarà la posizione degli altri sindaci del circondario?

    • Speranza ha detto:

      Tutto condivisibile, se ad ammalarsi di COVID sono gli altri o i parenti degli altri. Ed ha pure il “pudore” di scrivere che rispetta gli ammalati.

  2. Antonio2 ha detto:

    Concordo in pieno col sindaco di Cefalù Lapunzina. Appunto: “l’ospedale misto è una follia”.
    Se già nell’Ospedale di Petralia sono stati programmati 100 posti letto di terapia intensiva, che senso ha realizzarne altri nell’Ospedale Giglio di Cefalù mettendo anche in pericolo i pazienti immunodepressi e con situazioni delicate di unità operative come: oncologia, medicina, cardiologia, intensiva No-Covid-19, riabilitazione,…?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.