Scorie Nucleari sulle Madonie. Il Vescovo Marciante: “Altri gli interventi e gli investimenti di cui ha bisogno il nostro territorio”

1 Commento

  1. Ncolo Piro ha detto:

    E l’ anidride carbonica prodotta dalle caldaie di riscaldamento domestico degli immobili urbani montate ad altezza d’ uomo che scaricano il veleno su strade e piazza, invece si essere poste dentro gli immobili e gli scarichi della combustione immessi in canne fumerie in lamiera di acciaio inox e e scaricati nell’ aria ad altezza superiore delle linee di gronda dei tetti? Si tratta di un attentato alla salute dei cittadini che nulla a che vedere ha con la dededica di sale, saloncini e salette del municipio che hanno fatto nulla di eccezionale, tranne i soliti ignoti rappresentanti della (mala)politica? Occorre avere il coraggio, e mi riferisco anche a questo Blog, di recepire queste segnalazioni di pubblico interesse e pubblicarle.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.