Solo Castelbuono ha paura dei numeri del Covid? I misteri della nostra comunicazione

Forse ti piacerebbe leggere...

7 Commenti

  1. Io sono vivo ha detto:

    Gli altri comuni hanno amministratori capaci, leali, seri, professionali, sinceri, pacifici, vicini a tutti i cittadini ed alle loro esigenze e che non fanno differenze tra i cittadini di serie A (propri elettori, tutti muti e accondiscendenti) e cittadini di serie B che fanno solo sciacallaggio e cercano di dimostrare solo la propria esistenza in vita scrivendo sui blog.

  2. Maria enza ha detto:

    Credo che questo articolo sia l’ennesimo per fare polemica, onestamente non credo che i comportamenti dei cittadini debbano cambiare solo se icasi sono 100 anziché 10 o 1000.credo che le regole dettate dall’assessorato e dal ministero della sanità non siano influenzati dalla presenza di più positivi. Inoltre, credo che il problema sia la gestione e dei referti da parte DELL’USCA… Grazie alle pressioni da parte del Sindaco e degli assessori da qualche giorno la lavorazione dei tamponi è stata affidata ad altro laboratorio, proprio perché consapevoli delle molteplici falle!!! Qualora si volesse avere certezza e contezza dei dati si può sempre contattare chi di dovere (dipartimento di prevenzione)! Buona fortuna…

    • zone rosse ha detto:

      Veramente alcuni paesi sono stati dichiarati zone rosse poichè c’erano molti casi (che erano simili a quelli del paese).
      Il Sindaco e gli assessori, seppur abbiano lavorato bene, dovrebbero rispettare tutti i cittadini che chiedono chiarimenti (a chi devono chiedere al Papa?) e non scrivere “qualche zelante cittadino che pensa di certificare la sua esistenza” perchè ciò è vergognoso.
      Spieghino bene come stanno le cose perchè un pò di confusione l’hanno generata anche loro con le loro tabelle oscene.

    • Epidiemologo ha detto:

      Chi difende l’attuale amministrazione in questo periodo rischia solo di fare cattive figure, appare parecchio difficile difendere l’indifendibile.
      Stasera ci sarà l’ennesimo comizio on line del sindaco e scommetto che invece di dare risposte sincere ai cittadini si autocompiacera’ di quello che farà e sarà pure contento che i ristoranti oggi erano pieni di turisti. Con i numeri che abbiamo invece sarebbe più opportuno cercare di fare dichiarare Castelbuono zona rossa, chiudere scuole e uffici per 20 giorni e poi ripartire.
      Staremo a sentire.

  3. si può parlare? ha detto:

    la signora marienza, che ammonisce alla maniera del Capo, ci dà l’autorizzazione a commentare o eventualmente a fare un post sull’acqua lorda che sta correndo nei nostri rubinetti? O facciamo polemica e sciacallaggio?
    Vede signora marienza, i cittadini si dividono in due grandi categorie: quelli che scrivono le cose per senso civico indipendentemente dalla speculazione politica e da chi è il sindaco e quelli che scrivono solo per speculazione politica (come fece gente vicinissima a lei nel periodo 2012-2017) e perché hanno precise direttive e convenienze come facevano i suoi amici quando correva l’acqua lorda e il sindaco era un altro

  4. incredibile ha detto:

    Sig .Maria Enza mi dica cosa vuole leggere e come , che soddisfo la sua lettura o quella del Patron.

  5. Labirintite ha detto:

    E i morti? Quanti sono i morti per il Covid?
    Sono 3, 4 , 5 o solo uno ,come affermato dal Sindaco?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.