Spieghiamo tutti gli errori nell’assurda vicenda del concorso del comune di Castelbuono annullato dal TAR

Forse ti piacerebbe leggere...

11 Commenti

  1. TAR-TAR-INO ha detto:

    E questa non è né l’unica (ricordiamo la vicenda delle visiere al posto delle mascherine oppure quella del tampone mensile obbligatorio per i commercianti, anch’esso sconfessato dal TAR, e tante altre) né la più grossa cappellata commessa da questa amministrazione, sulla cui competenza ed efficacia ci sono dubbi enormi da parte di tutti.
    Eppure gli stessi tutti continuano a darla per favorita alle prossime elezioni.
    C’è qualcuno bravo a spiegarlo?

  2. Umilta' ha detto:

    Si. Ve lo spiego io. Il motivo è che l’umilta’ non è nel vostro essere ma altrove…

  3. Sergio Barreca ha detto:

    Intanto piena solidarietà ai colleghi, vincitori e non, ma a cosa dobbiamo ancora assistere per classificare definitivamente chi amministra Castelbuono?

  4. Controcorrente ha detto:

    E ora a quelli che sono già in servizio cosa succede?

    • Giuseppe ha detto:

      è una situazione in cui ove fosse stato annullato il concorso deriverebbe giuridicamente che l’atto amministrativo su cui si basa la procedura di assunzione sarebbe basato su atto nullo, e pertanto nullo anche esso, con la rescissione immediata del rapporto di lavoro, quando il consiglio di Stato a cui il comune avrà fatto ricorso si pronuncerà. In ogni caso la corte dei conti dovrebbe valutare il danno erariale, se sono stati pagati stipendi senza un titolo. Ovviamente ricorreranno contro l’atto di licenziamento anche i tre assunti. ci sta pastura per avvocati in quantità. invito l’opposizione a scrivere al prefetto. Per i controinteressati, ove in autotutela il comune non rescindesse il rapporto, si potrebbe configurare l’intervento della procura della repubblica

      • Silenzio di tomba ha detto:

        Speriamo! Invece nessuna speranza che l’opposizione possa muovere un solo dito. Silenzio, come hanno fatto in cinque anni

  5. Studiato ha detto:

    Di #paraccate l attuale amministrazione ne ha fatto a non finire,voglio solo ricordare una delle prime.Il sindaco presidente del consorzio produttori madoniti multato x la vicenda Liccia (descrive la correttezza del re) fa firmare al vice sindaco l annullamento della multa ,solo da noi possono succedere certe cose in barba alla etica e alla correttezza a dimostrazione di un alto livello dell’ opposizione non se ne parlo nemmeno mi aspetto almeno che in campagna elettorale l avvocato i #vannia# su questo e tanto altro ne hanno fatto paraccate in media una al mese x concludere bisogna dire che hanno# culo

  6. Utente ha detto:

    Una gestione approssimativa del concorso come anche di tutto ciò che è stato amministrato nel corso delle legislature di questa amministrazione. Duole dirlo ma, se è vero che il mondo ci guarda, non ci stiamo facendo una bella figura.

  7. yoghi parlante ha detto:

    le legislature di questa amministrazione ahahahahahahah

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.