Strisce blu anche per i disabili? Interviene Massimiliano Città

9 Commenti

  1. Alex ha detto:

    È semplicemente vergognoso che si applichi questa regola.E anche vero che Vigili in questo paese non né esistono.O se ci sono non fanno rispettare le regole,come parcheggi selvaggi e stalli invalidi sempre occupati da veicoli non autorizzati.

  2. Domanda impertinente ha detto:

    Alla posta tutti i parcheggi sono blu. Se vado alla posta ci vado esclusivamente per pagare le bollette del comune perché tutte le altre le ho addebbitate sul c.c.
    Questi ulteriori 80 centesimi che servono per parcheggiare 10 minuti, per pagare una bolletta al comune sono proprio una “supicchiaria”. Se proprio deve far fare strisce blu a qualcuno (sempre gli stessi) perché non li fa ai calagioli?

  3. fare cassa ha detto:

    vergogna vergogna vergogna gia’ i disabili hanno i lori problemi lo stato li aiuta con pochi spiccioli e adesso anche questa amministrazione se la prende con loro
    concludo dicendo che questa amministrazione ha un cuore di pietra
    vergogna vergogna vergogna

  4. Antonio2 ha detto:

    Sono vergognosi e un’angheria vera e propria i parcheggi a pagamento sul suolo pubblico (di tutti). In senso assoluto.
    Tutte le amministrazioni comunali che le attuano e le leggi dello Stato che glielo concedono di farlo, dovrebbero essere contrastate per vie legali e, ancor prima, al seggio elettorale.

  5. rosario zito ha detto:

    cè qualcuno favorevole a questo provvedimento?

  6. CRISTIAN CUCCIA ha detto:

    Hanno tolto 4 parcheggi per disabili in piazza Castello e li hanno messi a pagamento l’ennesimo schiaffo ai più deboli dove è finita la solidarietà che in consiglio comunale tanto acclarata a spese dei lavoratori delle cooperative, i disabili non hanno bisogno di solidarietà ???????????? A dimenticavo se si paga di tasca degli altri diventa solidarietà vergognatevi egoisti

  7. Legalità ha detto:

    Questo si merita Castelbuono dal 1992 il flagello di Dio sulla Svizzera delle madonie blindata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.