“Svolta popolare” esprime solidarietà al giornalista Ignazio Maiorana

Forse ti piacerebbe leggere...

14 Commenti

  1. Nunzia ha detto:

    Finalmente! ! Bene spero che anche altri lo facciano al più presto

  2. Antonio Capuana ha detto:

    Gentilissimi, poiche’ ritengo che Castelbuono sia alta esrpressione di DEMOCRAZIA E NON OLIGARCHIA, esprimo solidarietà ad Ignazio Maiorana ed a quanti hanno la sensibilità ed il senso civico di essere crititici e costruttivi per una res pubblica all’ altezza di un Comune di alti valori democratici, quanl’ è CASTELBUONO

  3. bebè ha detto:

    Mi piacerebbe leggere un comunicato stampa del Sindaco con le scuse….. ma non credo che lo farà! !

  4. Legalità ha detto:

    È giunta l’ora di credere che la legge è uguale per tutti.
    Troppi abbusi solidarietà al nostro giornalista che insieme a pochi ha il coraggio di scrivere e di denunciare.

  5. mario Cicero ha detto:

    Complimenti al già vice Sindaco Capuana Antonio, per aver messo la faccia nel commento pubblicato precedentemente, Ritenendo la libertà di stampa indispensabile per la vita di una democrazia, a tal proposito le chiedo di segnalarmi fenomeni di “intimidazioni” che hanno coinvolto Giornalisti, organi d’informazione, perché lei ha ragione non possiamo permettere nessun arretramento democratico. Dando l’opportunità a tutti ed a ognuno in particolare di impegnarsi nel sociale, tenendo alta prioritariamente la propria onestà intellettuale.

    • kronos ha detto:

      Oggi, un anno fa. Non abbiamo dimenticato, non dimenticheremo. Alla fine, presto o tardi, tutto si compensa. Si tratta di aspettare, noi non abbiamo fretta.

    • Tyrannosaurus Rex ha detto:

      E chi meglio di lei può dare lezioni di democrazia?
      Lei che un anno fa si mise sotto i piedi le regole condivise di un gruppo, Andiamo Oltre, assieme alla forza di rapporti decennali tra persone, pur di riuscire a candidarsi.

      • Mah! ha detto:

        Lascia perdere lui che si è comportato così, lo sappiamo bene chi è e lo dimostra ogni giorno.
        Quelli che ancora non riesco ancora a capire, a distanza di un anno, sono coloro che lo hanno votato!
        Mah, un finissi mai di diri mah!

  6. Maniele ha detto:

    Uguali anche in questo: quello scrive porta Voce e questo vice Sindaco.

  7. Legalità ha detto:

    È solo questione di qualche giorno sedetevi ci vuole tempo. Ma arriva lenta ma arriva.

  8. Giuseppe Fiasconaro ha detto:

    L’ utilizzo di metafore allusive al fatto che l’estrazione e la provenienza sociale pregiudichino il lavoro di una persona e se ne faccia uso per offenderla oltre che pratica puerile e ormai in disuso nella moderna civiltà, sottolinea l’ignoranza del fatto che essendo le prime civiltà in senso assoluto e quelle dell’immediato dopo guerra Castelbuonese in particolare, perlopiù contadine e dedite alla zootecnia, anch’egli ha quella origine. Anche altre autorità comunque mi sembra non siano andate per il sottile sebbene con toni più pacati. Mi sarei aspettato piuttosto da queste ultime una presa di posizione a riguardo. Sono cose spiacevoli da leggere, lo sono di più se scritte da personaggi pubblici.

  9. Cacio e pepe ha detto:

    Può spiegare meglio dottore Fiasconaro? Qua siamo ancora tutti dediti alla zootecnia e al cacio fresco e non capiamo un bel niente. L’unica cosa che capiamo e che sicuramente non ce l’ha col suo vecchio amico. Grazie

    • Giuseppe Fiasconaro ha detto:

      Gentile signor cacio e pepe, poiché faccio riferimento a post pubblicati leggibili da chiunque, penso che non sia necessario spiegare nulla se non che, per evitare confusione, chi scrive non è il coordinatore del PD di Castelbuono. Non me ne voglia il mio omonimo.

  10. Cacio e pepe ha detto:

    Ahhhhhhhhhhhhh! Giuseppe, candidato con svolta popolare…
    Vabbè, adesso è tutto più chiaro. Anche i riferimenti.
    Ecco perché i commenti a nome palese non vanno bene
    Mi scuso per il quì quò quà

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.