Tangenti per lavori sulla Siracusa-Gela: sei misure cautelari

Forse ti piacerebbe leggere...

7 Commenti

  1. peculato ha detto:

    Ieri si è dimesso un giudice della corte costituzionale perché accusato di utilizzare per fini privati l’auto di rappresentanza.
    La giustizia è lenta ma arriva.
    Anche qui

  2. Alex ha detto:

    Complimenti vivissimi….

  3. Procura ha detto:

    Se nessuno denuncia non si può procedere.
    Coraggio, datevi da fare, le porte sono aperte e finisce la spavalderia

  4. mozart ha detto:

    Chi in alto sale,sovente cade precipitevolissivolmente !!!!

  5. Nicola ha detto:

    La procura ha le scale ma dove stanno chi dovrebbe vigilare.

  6. Cittadino attento ha detto:

    Lungi da me qualunque considerazione in merito perché lontano dalla realtà dei fatti ma un innominato sindaco che in aperta assemblea si permette affermazioni che sono più vicine a lui per i fatti compiuti e gli atteggiamenti avuti che alla persona cui è stata lanciata, merita disapprovazione e nemmeno un briciolo di accondiscendenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.