Castelbuono, rifacimento della segnaletica orizzontale: è polemica

48 Commenti

  1. Potter ha detto:

    Si potrebbe dire: “fatte coi piedi “!!!ma ….LORO possono! se l’avesse fatto l’amministrazione Tumminello apriti cielo…avrebbero chiamato pure la CNN!!vergogna !!!

  2. Il Conte di Castelbuono ha detto:

    Non me ne vogliano i due operai (sicuramente due bravissime persone) ma è sugli occhi di tutti che sono due castelbuonesi che hanno seguito e a appoggiato apertamente il nostro nuovo sindaco nella sua campagna elettorale.
    Li ricordo ancora nell’organico del porta a porta dei democratici, oggi trasformato nel comitato S. Anna. La questione è sempre la stessa: Mariuzzo deve accontentare i suoi no?
    E’ questi sono i risultati…. a posto di prendere gente qualificata si ripiega sugli amici!! Staremo a vedere perchè la lista è lunga!

  3. curioso ha detto:

    Il sindaco Tummy onde evitare non faceva nessuna segnaletica. Andare a vedere quello che si vede della vecchia segnaletica……

    • Il Conte di Castelbuono ha detto:

      Signor Curioso io penso che sia meglio evitare di fare qualsiasi lavoro se questo viene fatto per accontentare qualche amico e viene fatto anche male!! Dalle foto si evince la qualità dell’operato svolto che di fatto non durerà nemmeno fino a S. Anna.
      Peraltro le ricordo che per eseguire tutto ciò si spendono dei soldi che sono i nostri.

  4. ma per favore ha detto:

    la vernice è di tipo frangente quindi adatta, l’unico modo per non imbrattarle sarebbe lavare le gomme prima di passarci sopra. Evitiamo di fare “polemica”

    • ovetto ha detto:

      dalle foto la vernice sembra asportata non sporca

    • cronista ha detto:

      ti invito caro “ma per favore” ad andave a vedere con obbiettività la segnaletica ti accorgerai che la vernice non è stata coperta dalla gomma lasciata dalle ruote dei veicoli ma bensi’ rislta del tutto asportata, mancante, non esistente e questa ha una sola spiegazione il materiale usato o il metodo di applicaione errato e, quindi, soldi pubblici sprecati e buttati all’aria, il tutto per come sopra leggo per accontentare qualcuno ???

  5. Saranno famosi ha detto:

    Operai che saranno pagati senza bilancio approvato, roba da premio nobel, e i revisori dei conti che faranno?

  6. uocchiu di pirnici ha detto:

    Io sono un elettore che non ha votato Mario Cicero,ma rispetto a quello che non ha fatto in cinque anni Tumminello(neanche mi viene di chiamarlo sindaco)ritengo che qualche segnale di ripresa si incomincia a vedere.Poi voglio ricordare che sono passati neanche 40 gg dalle elezioni.Conclusioni fare polemica è facile amministrare credetemi è un tantino più difficile

  7. Antonio2 ha detto:

    PERCHÉ NON FARE ESEGUIRE QUESTI LAVORI A DELLE DITTE SPECIALIZZATE?
    Dopo una “vita” che non veniva rifatta la segnaletica orizzontale a Castelbuono (salvo interventi a macchia di leopardo), la si fa pure a cavolo di cane. P.e. nelle strade statali la riga centrale (più soggetta a consumarsi e a sporcarsi con la gomma) non si ritrova in queste condizioni nemmeno dopo mesi dalla verniciatura. Cmq, anche in passato la vernice usata o l’errato modo di applicarla la faceva durare da Natale a Santo Stefano.

  8. ilvero ha detto:

    L’obiettivo dell’amministrazione non è rifare la segnaletica… ma accontentare 2/3 sostenitori con il contentino di qualche giorno di lavoro. Rifare la segnaletica è solo una degli strumenti che verranno utilizzati per altri fini. Perché non coinvolgere giovani ragazzi volenterosi e disoccupati???? Meglio andare sul sicuro e ACCONTENTARE chi lo ha votato.

  9. L'Osservatore Castelbuonese ha detto:

    Se l’amministrazione avesse voluto ottenere un riscontro positivo affidando in maniera volontaria il rifacimento della segnaletica o di qualsiasi altra opera di miglioramento, avrebbe sempre potuto fare un avviso pubblico. Poiché fatto in tale modo purtroppo si sottopone alle critiche del tutto lecite di chi ravvisa in una sorta di possibile “do ut des” tra chi amministra e chi ha sostenuto questa amministrazione in campagna elettorale. Poiché i primi passi sono abbastanza lapalissiani. E se poi il voler a tutti costi svolgere dei compiti in maniera “pro bono” deve portare a risultati discutibili e di non effettivo beneficio, si fa il doppio del danno. A questo punto forse era più opportuna un’attenta valutazione tra immagine, risparmio e risultati. Poiché da una più attenta lettura si evincerebbe che se tali lavori sono stati affidati a dei volontari evidentemente non vi erano le risorse necessarie, ma pur di fare scalpore si ci affida anche a mano inesperta. IL risultato è un potenziale effetto boomerang. Speriamo che in futuro la cosa venga valutata meglio.

  10. Il ciclista ha detto:

    State calmi….. tanto a Castelbuono nessuno rispetta la segnaletica stradale e……. nessuno fa niente per farla rispettare

    • ciccio ha detto:

      per questo bisognerebbe intervenire sul “corpo vigili urbani”
      girano sciupando benzina, anzichè vigilare sulle infrazioni

  11. clemente ha detto:

    Chiaro intento di creare polemica….aggiungo polemica inutile! Primo : cosa ve ne frega a voi che avete scritto l’articolo se i due operai sono stati attivi durante la campagna elettorale? Anche se non lo fossero stati, avreste trovato un puntiglio negativo ugualmente. E secondo: e’ novità che se si passa sulla vernice fresca , questa va scolorendo? Se siete nati oggi, ditelo.cosi vi si tratta da bambini quali siete.questa non e’ opposizione! E’ bambinata!

    • ciccio ha detto:

      Caro clemente, i cittadini hanno l’obbligo di vigilare sull’operato dell’amministrazione, elogiare laddove sapranno ben governare e denunciare laddove ci saranno abusi

  12. stalle e strisce ha detto:

    come mai nell’albo pretorio non c’è traccia di questo affidamento?

  13. Antonio ha detto:

    È colpa delle limonate se la vernice viene via !!! Se ne sono bevute fin troppo e tutto ciò causa il distaccamento della vernice l’acido non è ancora passato????

  14. Paolo Natta ha detto:

    I cittadini si chiedono su quali basi e con quali disposizioni sono stati realizzati questi lavori

    http://93.94.88.173/castelbuono/mc/mc_p_ricerca.php?x=

  15. Pulizia ha detto:

    Basta fare una interrogazione ai Vigili Urbani e valutare chi ha ordinato il lavoro se è stato preceduto per manodopera e/o materiale da gara etc etc. In caso di devianza dalle vigenti normative … Intervenire nelle sedi opportune. Tutti gli altri discorsi non servono se non a fare polemica

  16. curioso ha detto:

    Un vecchio detto diceva: chi serve comunità serve nullità. Dopo aver letto questi commenti riconosco che chi lo ha scritto aveva ragione. Parlate di meno a vanvera e lavorate di più sfacinnati

  17. Elettore castelbuonese ha detto:

    Noto che tanta gente ancora non si è rese conto che oggi il mondo è cambiato,grazie ad internet oggi è molto più facile comunicare ,quindi anche in politica chi ha il potere di decidere deve stare molto attento a non sbagliare ,perché le cose oggi viaggiano subito ,non è più come prima , i cittadini hanno il sacro santo dovere di controllare e eventualmente criticare , e anche di andare oltre .

  18. Angelo ha detto:

    Comunque sia il lavoro andava fatto e poi non mi sembra sia stato realizzato così male le critiche lasciamole per problemi più importanti

  19. Striscia la notizia ha detto:

    Voi non avete capito niente. Se la vernice durasse anche un mese i due agit-prop che cosa dovrebbero fare? Così prima della novena ripassano la vernice di nuovo, poi il 22 luglio poi il 27 e così via. Altrimenti valeva la pena essere così accaniti….

  20. Antonio Capuana ha detto:

    Panettiere:

    da premettere che non sono a conoscenza dei due operai/elettori che hanno eseguito il lavoro;

    Immagino che gli stessi non abbiano certificato camerale per eseguire il lavoro con la giusta regola d’arte;

    Immagino che non abbiano partita d’va per poter fatturare il lavoro al Comune;

    Immagino che non avevano nessuna copertura assicurtativa per eventuali e scongiurabili incidenti stradali, durante l’esecuzione della loro mansione;

    Immagino che non vi sia agli atti nessun DUVRI (documento valutazione dei rischi -documento Unico Valutazione interferenze);

    Immagino che ci sia un responsabile comunale (oltre al Sindaco) ad aver autorizzto il lavoro; ma le domande che ho posto sopra, non se le è poste?

    Alla luce dei superiori interrogativi, non è importante capire che tipo di vernice, lo zig zag in prossimità della proprietà privata del Sindaco, ma gli aspetti formali:

    a) SICUREZZA SUL LAVORO

    b) ELUSIONE DI TASSE;

    c) LAVORO IN NERO;

    d) CONCORRENZA SLEALE PER GLI ARTIGIANI, che pure loro lo hanno votato.

    Invito i consiglieri comunali (maggioranza ed opposizione ) a far propri questi quesiti e portarli in Consiglio; credetemi è più utile di andare dietro la Processione col vestito (ovviamente con massima devozione alla NOSTRA PATRONA SANT’ANNA).

    AD MAIORA

  21. io che ho votato ha detto:

    Corre voce che il lavoro sia stato effettuato da una cooperativa o simil associazione con affidamento diretto per circa 5000 euro . E’ fin qua di strano c’è solo l’affidamento diretto, ma sembra che si dica anche che questa cooperativa era presieduta dall’attuale vicesindaco mentre oggi è presieduta da un sostenitore della campagna elettorale dell’attuale compagine che ci governa. A questo punto la faccenda si fa un pò più seria e viene da chiedersi in che mani siamo finiti e se i soldi pubblici possone essere spesi così senza nessuna logica di trasparenza e lecità.

    • simona ha detto:

      Mi meraviglio dei dirigenti , complici del mal costume, durante la legislatura di Tummy erano attenti anche a spendere 1 euro.

      Qua necessita controllo e vigilanza costante sugli atti amministrativi.
      Operazione fiato sul collo, grazie all’albo on line

  22. Elettore castelbuonese ha detto:

    Non vorrei sbagliarmi ,ma mi hanno riferito che le coop sociale devono curare l’inserimento di persone disagiate , se non sbaglio non mi pare che chi ha fatto le strisce in via paradiso che non sono perfettamente dritte ma andamento sinuoso posseggono questi requisiti .

  23. P.M ha detto:

    Colleghi artigiani cambiamo,chiudiamo le nostre partite iva e diventiamo cooperative sociali,tanto i soggetti svantaggiati li abbiamo (noi stessi)

  24. curioso ha detto:

    Considerando che sono solidale con tutti i diversamente abili, ritengo che anche per Voi ci vogliono dei”paletti”. Secondo me non è pensabile che durante le ore della passiata o nelle ore di maggiore confusione ci potrebbero essere qualcosa come 300 aventi diritto, molti dei quali al limite dal ritiro della patente che camminano in mezzo ai bambini,ai passeggini, ecc….e che a sua volta posteggiano dove vogliono….. Mi sembra troppo…. Meglio che vi fate dare dalle asl quelle macchinette a batteria che qualche amico ha già così potrete andare dove volete. A volte mi chiedo:se durante le ore di traffico limitato mettete sotto qualcuno magari perché vi hanno tagliato la strada chi pagherà i danni provocati? E se succede la stessa cosa durante la zona pedonale? Cerchiamo di evitare.

    • disabile ha detto:

      ha dei dati ,foto , multe di ciò che dice ? esiste un codice anche per i disabili e il pas può essere ritirato. Le risulta ?
      oggi mi sono soffermata e non ho visto nessun disabile ,ma esercizi commerciali e comitati vari

    • disabile ha detto:

      chi pagherà i danni se un disabile viene investito dal comitato x autorizzato o ancora peggio posteggia nel posteggio riservato ai disabili?o investito da chi fa la cincana ele impennate con la bici?

    • disabile ha detto:

      certo seguiremo il suo consiglio Asl ci deve fornire di carrozzine elettriche tele comandate , peccato che non tutti possono averle , altrimenti impediremmo qualsiasi manifestazione . Ne è proprio sicuro ?

    • L'Osservatore Castelbuonese ha detto:

      Credo che commento più mortificante e vergognoso nei confronti dei soggetti portatori di disabilità, non poteva essere stato scritto. Roba da segnalazione alla Corte dei Diritti dell’Uomo oltre che alla Magistratura. Commento che denota un ignoranza e un egoismo becero che mi fa vergognare di condividere i natali con tali soggetti definiti “pensanti”.

    • Il Conte di Castelbuono ha detto:

      Il commento del signor Curioso denota una bassezza d’intelletto che provoca ribrezzo e sgomento!!
      Se i castelbuonesi sono caduti così in basso scrivendo certe porcherie significa che, a livello culturale, Castelbuono sta subendo una regressione spaventosa. La mela è veramente caduta lontano dall’albero!!

  25. Pasquale Turrisi ha detto:

    Cari amici operai io non so che azzz di colore state usando ma cercate di smettere non fate ridere la gente, se viserve un suggerimento io sono pronto. A qualche suggerimento ciaoooo.

  26. cronista ha detto:

    Curioso forse hai sbagliato post

  27. cittadino intransigente ha detto:

    Il caro mariuzzo sindaco quando era consigliere all’opposizione denunciava per le sedie in piazza castello, per la fontana dell’acqua pubblica, per l’acqua sporca e le forze dell’ordine locali giustamente indagavano. Mi auguro che anche questa volta siano celeri e provvedano a verificare se queste dicerie corrispondono a verità. I consiglieri di opposizione cosi come gli altri gruppi che hanno preso parte alla competizione elettorale se non si sono eclissati che facciano sentire la loro voce con interrogazioni ed interpellanze.

  28. Massimiliano Città ha detto:

    Ciao caro Curioso, la tua preoccupazione si chiama razzismo e probabilmente non ne sei neppure consapevole.
    Conosco gente senza pass incapace a far manovre semplici. Comunque se riesci a far finanziare l’acquisto degli scooter elettrici io ti do i miei dati per poterne usufruire. Così il mondo è salvo.

  29. lavoratore ha detto:

    Il caro Marcuzzi sindaco e qualche consigliera d’opposizione con l’amministrazione Tumminello avevano sempre da dire : sulle telefonate dell’aleert sistema, sulla eco fontana, su tutto, ma ora è chiaro tutto.
    Serviva per buttare fango a chi ha lavorato con onestà e responsabilità.

  30. curioso ha detto:

    Rispondendo al post del Conte di castelbuono, vorrei precisareche: si può essere o non essere d’accordo con quello che dicono gli altri ma sempre nei limiti della buona educazione e lei questo non lo ha dimostrato. Di ipocriti e falsi intellettuali ne è pieno il mondo. Non fa eccezione Castelbuono. Da ora non leggerò e scrivero più su questo blog così almeno ve la suonate e ve la cantate da soli. A non risentirci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.