Insediamento del CdA del Centro Polis, eletti Presidente e Vicepresidente

6 Commenti

  1. Centrocittà ha detto:

    Signora presidentessa, per favore potrebbe spiegare meglio il senso delle parole seguenti: “rifiutando logiche spartitorie e faziosità di ogni genere”? Grazie

  2. ciccio ha detto:

    E‘ nostra intenzione operare secondo scelte di coinvolgimento e partecipazione delle migliori energie e risorse della comunità, rifiutando logiche spartitorie e faziosità di ogni genere, con il sostegno di tutti coloro i quali vorranno dare il loro contributo in termini di idee, competenze e impegno alla crescita culturale di Castelbuono.
    Infatti siete stati scelti con logiche di coinvolgimento

    • Finchè dura è furtuna ha detto:

      Tutti coinvolti animosamente nella campagna elettorale, questa sì che è arte, una delle più nobili. io cerco voti a te e tu poi dai un incarico a me. La competenza? Quella è sfumata nella campagna elettorale. Il tutto sempre per il bene del paese.
      N.B. Persona che non hanno aperto bocca per cinque anni, ora possono pure avere l’arroganza di giustificare e difendere a spada tratta scelte sbagliate dell’amministrazione.

  3. Maria ha detto:

    Quannu c’è u dammi ette’ l’amicizia sempre c’è!
    Competenze, conoscenze ecc…ecc…fanno parte du dammi ette!

  4. Giovanni ha detto:

    Non è che i criteri di scelta sono stati stabiliti adesso… se non si ritengono buoni si proponga un cambiamento. Ma è polemica sterile parlarne solo ed esclusivamente al momento in cui il Sindaco neo eletto di turno fa le nomine (a prescindere dal colore politico). Sarebbe più utile proporre che criticare.

  5. Concetta Fiasconaro ha detto:

    Sì, certo, a gentile richiesta…: poiché il centro polis è istituzione comunale, pertanto appartenente a tutti… È evidente che la scelta dei componenti rinvia all’apertura…alla condivisione e non alla polemica post elettorale che continua a ricorrere…
    Io invito…chi reagisce con risentimento è chiaramente fazioso…io scrivo…domani potrebbe essere Lei al mio posto…con la differenza che chi critica o mostra di essere prevenuto o diffidente e nasconde la propria identità vuole solo contradditorio di forma e non di sostanza…
    Noi lavoreremo per tutti…e la mattina ci mettiamo all’opera sapendo di avere tanto da fare…e gratuitamente…
    Chi si alza dal letto con il pensiero di come fare passare il tempo, opponendosi con lamentele sterili e provocatorie a qualsiasi cosa non lavora neanche per sé stesso…questa risposta è rivolta a lei quanto agli altri critici d’opera…stop…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.