Le “Scie Chimiche” anche a Castelbuono. Un aeromobile C130 a bassa quota sulle campagne circostanti

10 Commenti

  1. giovanni ha detto:

    Castelbuonolive, sapete che le “scie chimiche” sono roba da Giacobbi, grillini con la terza media e gente afflitta da paranoia? Qui mi siete scaduti veramente tanto…

    • Castelbuono-LIVE ha detto:

      Caro Giovanni,
      La redazione di CastelbuonoLive ha semplicemente descritto un fenomeno avvenuto sabato. Il fenomeno è stato visto da altre persone, come pure il passaggio del c 130 a bassa quota. A prescindere se la storia sulle Scie Chimiche sia vera o no, non ci pare di avere preso nessuna posizione in merito, limitandoci a riportare quanto accaduto e ad informare i lettori di questa nuova “im-probabile” teoria.
      Saluti

    • Vaud ha detto:

      Già ai tempi di Nikola Tesla si parlava della ionizzazione dell’atmosfera, e se non ti limitassi a racimolare informazioni da programmi televisivi simil-mistero, forse avresti anche sentito parlare di nuclei di aitken.

    • Daniele Di Vuono ha detto:

      Io sono “grillino” e ho il diploma di maturità scientifica!!! E in ogni caso Giacobbo (e non Giacobbi) è un autorevole autore e presentatore televisivo, migliore delle “Marie De Filippi & Co.”
      E esistono validissime teorie di scienziati non necessariamente “grillini” o “giacobini”!!!

      • Antonio ha detto:

        sono gli ufo che stanno venendo a riprenderti…con tutto il diploma.
        ma non temere…coso …casaleggio è uno di loro

        • Daniele Di Vuono ha detto:

          Molto comodo nascondersi semplicemente dietro un nome! Ma si sa la mamma degli stolti è costantemente gravida e nel tuo caso ha fatto pure gli straordinari!!! Sei puerile!!!

  2. roberto ha detto:

    Salve ragazzi, non sapendo al 100% di cosa si tratta, e bene restare con i piedi per terra soffermandoci su alcuni punti chiave. Uno fra tutti riguarda la certezza degli aerei che “svolazzano” sulle nostre teste. Se non conosciamo modello o tratta, se civile o militare, credo sia affrettato fare delle conclusioni. In ogni caso, le condizioni naturali fanno sicuramente in maniera indiscussa la loro parte, sopratutto ad una certa altitudine e in determinate condizioni climatiche. Per cui, se vi dovesse sorgere qualche dubbio, mistero o complotto che pensiate, vi invito a guardare il sito riportato alla fine del testo, che spesso guardo con semplice curiosità e passione per il volo, su cui attingere importanti informazioni pubbliche, ma sopratutto alla portata di tutti.
    Vedete un aereo ? Sono sicuro che vi sbagliate, guardate il sito e avrete la vostra risposta. Quasi dimenticavo; se il vostro simpatico aereo non riuscite a vederlo sul vostro monitor, ho la certezza che si tratta di un aereo militare. A quel punto a voi la vostra scelta della teoria più accreditata. Un saluto a tutti i Castelbuonesi.

    http://www.flightradar24.com/38.11,13.76/8

  3. well done ha detto:

    Aahahahhahah Giacobbi, grillini e terza media, mi viene da ridere, nel momento in cui saprai darmi giovanni, una motivazione valida allo svolazzamento degli aerei, che guardacaso lasciano delle scie, che noi facciamo finta di non vedere ti farò i complimenti.

  4. Luca ha detto:

    Le scie se è vero che esistono http://www.youtube.com/watch?v=IgEzZoi_FrE forse anche il freddo di oggi è causa dell’HAARP

  5. vanni gianfranco ha detto:

    da anni osservo, fotografo, confronto e mi piacerebbe smentire ma la dinamica è esattamente sempre la stessa. smentire quello che non si conosce è sintomo di paura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.