Sabato 9 aprile la presentazione del gruppo politico CambiAMO Castelbuono con Antonio Maiorana sindaco

Forse ti piacerebbe leggere...

7 Commenti

  1. Domanda ha detto:

    Ma chi li scrive questi comunicati? Ma voluto da chi se non da suo mentore Tumminello e dai i famosi saggi?

  2. il coordinaniente ha detto:

    Ma chi c’è in questo misterioso Coordinamento di CambiAMO Castelbuono? Non si può sapere? O più verosimilmente non c’è nessuno?

  3. Delusita ha detto:

    Ci si aspettava in quesi cinque anni di autoreferenzialità ciceriana un fattiva opposizione…
    Il mestiere dell’opposizione si sostanzia in un esercizio critico e propositivo e in costante impegno e dedizione tendente a migliorare, tramite sollecitazioni, all’occorrenza anche forti, l’ attività di governo.
    Il compito dell’opposizione è espressione di democrazia e fa parte della logica dell’alternanza, costituendo lo stimolo che evita l’appiattimento ed il deterioramento della politica. Invece si è lasciato fare ed imperare anche scelte “scellerate”e assai impopolari… Spero allora che il progetto di dare un’amministrazione conciliante, aperta, efficiente ,competente, disinteressata e appassionante
    ( passione che andava comunque spesa come opposizione) possa essere una risposta concreta e protesa verso nobili intenti, e non in risposta a reazioni o mediocri mosse sullo scacchiere di una politica volta piuttosto a soddisfare interessi altri, o becere “ripicche”. Da castelbuonese non votante guardo lo scenario che si prospetta purtroppo con amarezza e consapevolezza che la politica è ahimè molto lontana dal nobile scopo per cui nasce e dovrebbe nutrirsi…
    Tutti ci aspettavamo maggiore coerenza e che si concretizzasse maggiore unione per andare verso un concreto cambiamento…
    Che delusione!!

  4. Muratore ha detto:

    Vuoi vedere che alla fine della fiera confermeremo l’attuale maggioranza (disastrosa e incapace) e l’attuale opposizione (assente). E si mangiarono tutti il biscotto…

    • Giuseppe ha detto:

      E’ LA COSA PIU’ PROBABILE. CON LA FRAMMENTAZIONE ATTUALE DIVENTARE SINDACO RICHIESE L’ULTIMA VOLTA 2500 VOTI
      RIVEDO ESATTAMENTE LO STESSO SCHEMA DELLE PASSATE ELEZIONI. CON ALCUNI MUTATI PERSONAGGI
      PER QUANTO AL DOPO, NON OSO PENSARE SE RIVINCE A QUALE LIVELLO DI ONNIPOTENZA POSSA GIUNGERE. GIA’ VEDO RADDOPPIO IMU E TASI PER PROPRITARI DI IMMOBILI NON RESIDENTI, RIDUZIONE A UN DECIMO A ESERCIZI COMMERCIALI CON SOMMINISTRAZIONE CIBI E BEVANDE

  5. Gradisco ricordare che in merito al compito dell’opposizione in un contesto democratico che prevede,quale l’attuale legge elettorale, una maggioranza assoluta al sindaco vincente e solo 4 consiglieri all’apposizione ,i margini per l’opposizione sono ristretti e difficilmente possano far raggiungere gli obiettivi preposti.L’opposizione nel Consiglio comunale ,per chi segue o ha seguito ,ha evidenziato grande competenza e saggezza ,offrendo soluzioni normative al caos che la maggioranza proponeva.Non è semplice comprendere l’importanza degli interventi dell’opposizione che di volta in volta sono stati espressi e hanno consentito ,evitando errori alla maggioranza ,di conseguire risultati validi per il bene del paese.Faccio un’esemplificazione :senza l’intervento dell’opposizione e ,principalmente,del capogruppo Tumminello ,oggi non avremmo la stabilizzazione del personale.Se poi , avremmo voluto un’oposizioone simile a quella vissuta durante la consiliatura del Dottor Tumminello ,lo si dica pure.Opposizione di Cicero e Fiasconaro che ha proposto e realizzato l’aventino ,che ha messo in discussione tutto per danneggiare bilancio e applicazione delle norme ,che ha praticato il trasformismo .I castelbuonesi dovrebbero fare pace con se stessi: vogliono o non vogliono trasparenza e rispetto delle normative? L’opposizione ha agito in modo razionale e produttivo e coloro che non lo riconoscono sono in mala fede o non approfondiscono i temi.Vedremo la prossima opposizione! Una maggioranza coesa è un fattore positivo o distruttivo ?Una maggioranza silenziosa e sottomessa è una vittoria o una sconfitta?Io non votante ,abitante al Nord ho apprezzato molto la precisione e lo stile dell’opposizione e la ringrazio per la capacita’di argomentare se pur in presenza di un apparato inconsistente.

  6. nostalgico monarchico fascista ha detto:

    Lei abita forse al nord del nostro paese. Questa opposizione che lei cerca disperatamente di assolvere e di cui forse fa anche parte è stata assente, silente, nullafacente e inconcludente.
    Altro che azione razionale e produttiva. Quale? Amianto? Liccia? Multa che il sindaco si è fatto cancellare? Mensa? Scuola media? Teatro? Pietre? Le denunce che avete millantato e non avete fatto? Il silenzio tonbale dei vostri consiglieri? Voi non avete per niente a cuore il paese a voi interessano i vostri rapporti con onorevoli e deputati regionali. E basta. E questa è una candidatura per non vincere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.