Il sindaco Cicero: “testardamente affermiamo di avere l’acqua più buona al mondo”

Forse ti piacerebbe leggere...

8 Commenti

  1. Tommaso ha detto:

    Questo è davvero convinto ,ragazzi !!!aiutooo

  2. Abbeverato ha detto:

    Negli anni 80 e 90 non c’erano i suidi che sguazzavano nei corsi d’acqua. Altro che guerra per l’acqua.

  3. Osservatore idraulico ha detto:

    Dal punto di vista igienico sanitario con 25l/s non si toglierà più l’acqua a Castelbuono. Anche con meno, in quanto la dotazione di tale approvvigionamento può soddisfare le esigenze di una comunità di 10800 persone con un consumo di litri 200 pro die pro capite. Ma mi chiedo ed allora perché abbiamo sofferto? Ma!

  4. Luca Martorana ha detto:

    Questo vuol dire che il filmato girato da me il 4 Novembre sta solo a significare che il giorno delle elezioni la settimana prima il paese era senza acqua solo per un suo capriccio personale. E girava con l’autobotte in cerca di consensi

  5. Angelo ha detto:

    Io senza acqua non riesco a starci le polemiche non servono a niente bene fa il sindaco

  6. P.M ha detto:

    Quando non è stato messo il cloro, (cosa gravissima) a piangere le conseguenze siamo stati noi Castelbuonesi.Il sindaco Tumminello li doveva uscire i muscaglioni (trattandosi di pubblica salute) con chi di dovere,ma non lo ha fatto.il sindaco Cicero non segue i protocolli dovuti e a pagare le conseguenze,siamo di nuovo noi Castelbuonesi.Quindi gente meditate

  7. Giuseppe ha detto:

    Di guerra dell’acqua parla solo una persona. È l’ultima invenzione per attirare l’attenzione.
    Ho visto la registrazione dell’assemblea cittadina di domenico sera. I toni erano pacati e civili. Sono state pure elogiate le qualità professionali di un consigliere di maggioranza. Dove sta la guerra? Se la sogna di notte? Consiglierei di mangiare più leggero la sera prima di dormire, per non avere gli incubi.
    🙂 🙂 🙂

  8. Ald.venti...m ha detto:

    Forse dimentica che in quell’era non esistevano i cinghiali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.