Castelbuonese accusato di stalking. Divieto di avvicinamento ad una ragazza di Cefalù

3 Commenti

  1. SkaPEstrato ha detto:

    che tristezza, un delinquente malato travestito da professionista; indagato pure per pedo-pornografia; galera e castrazione chimica ..

  2. Giuseppe ha detto:

    La pena migliore per questi individui non è né il carcere né il divieto di avvicinamento: rendere noti i dati anagrafici sarebbe una giusta punizione per metterli alla berlina, altro che privacy!

    • pex ha detto:

      Ci sono DELINQUENTI sotto forma di truffatori, rapinatori, ladri, mezzi uomini, ominicchi, quaquaraquà ….e fin quì va tutto bene ………ma poi ci sono questi esseri viscidi e prepotenti, individui miserabili e squallidi…..meschini, forse psicolabili ma certamente INDEGNI di esser chiamati semplici delinquenti, figuriamoci UOMINI; la peggiore specie sociale che ti puoi trovare accanto, in mezzo alla gente comune, in uno splendido borgo come Cefalù o Castelbuono, senza rendertene conto; e allora: Castrazione Chimica+dati anagrafici svelati+immagine pubblica+diritto alla gente per bene di sputargli in faccia con annesso obbligo dello stalker di porgere l’altra guancia….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.