30 milioni per il viadotto franato sulla A19 e 27 per l’emergenza strade delle Madonie

Forse ti piacerebbe leggere...

8 Commenti

  1. natale ha detto:

    Speriamo bene,e che inizino presto prima che inizia piovere e sappiamo poi come vanno a finire

  2. natale ha detto:

    A tal proposito vorrei ringraziare quel castelbuonese che ha riempito la buca che si trova a centro carreggiata salendo da ponte secco verso liccia Grazie…quello che non fa chi è preposto lo fa la gente con buona creanza.

  3. hipsterdelca ha detto:

    Caro sig. Natale lei non sta considerando un fatto fondamentale: è ampiamente risaputo che il comune ha pochissimi dipendenti!!! Adesso che abbiamo (in più) dieci picasso per le inferriate, dobbiamo solo aspettarne altri dieci per rattoppare i buchi. Mi chiedo dove siano tutti quelli ca si cuntani i jurnati comi i cocci a fasola.

  4. Antonio2 ha detto:

    Se il comune fosse amministrato come un’azienda privata, basterebbe un terzo (e forse sono troppo buono) dei dipendenti attuali per svolgere le stesse funzioni e per dare alla cittadinanza servizi sicuramente migliori.

  5. Elettore castelbuonese ha detto:

    Un titolare di una qualsiasi azienda privata non avrebbe mai tenuto suoi dipendenti che non producono nulla, sono improduttivi e vanno ad inquinare quelli che lavorano e producono ricchezza, quindi vanno eliminati.
    Sarebbe il tempo che anche le amministrazioni pubbliche farebbe questo.
    Noi cittadini ne abbiamo le scatole piene dei fannulloni.
    I sindaci dovrebbero avere più coraggio e determinazione ad eliminare chiunque non fa’ bene il proprio lavoro, i cittadini ne apprezzerebbero il gesto.
    Ai giorni d’oggi i sindacati contano poco, i lavoratori finalmente hanno capito che questi hanno campato alle loro spalle, e il risultato lo vediamo ogni giorno tutte le aziende italiane se ne sono andati nei paesi esteri.
    Il Italia resiste solamente il mercato agroalimentare.

    • Giuseppe ha detto:

      Le aziende private, grazie ai sindacati complici dei fannulloni chiudono e, se non falliscono, se ne vanno all’estero.
      Sarebbe opportuno poter chiudere, allo stesso modo, anche gli enti pubblici o poter optare per la riduzione del personale a cominciare dai deputati e dai senatori, loro si che sono veramente troppi e la maggior parte di loro veramente improduttivi!

  6. Giuseppe ha detto:

    Per riparare le strade il governo regionale aveva chiesto allo stato 200 milioni, invece ne arrivano 57,4.
    Davide Faraone dichiara: “Abbiamo ottenuto un ottimo risultato.
    L’assessore regionale Maurizio Croce aggiunge “Avevamo lavorato per ottenere questi fondi, tutto è andato bene”
    Invece non è andata bene per niente!
    Se per eseguire i lavori servono 200 milioni, come pensano di farli con meno di un terzo? Le nostre strade resteranno un inferno ed i politici si pavoneggiano per aver ricevuto solo un contentino dal governo centrale. Vergogna!

  7. natale campo ha detto:

    BISOGNA FARE TUTTO BENE (non mettendo in pericolo la gente che viaggia; che funziona bene la sanita eccc::::::::::::::::e tante altre cose . pensare per i cittadini, perche i soldi ci sono, se chi ci governa mangiassero di meno

    Avevo gia scritto, ma è partito via ,insomma:fare tutto,con coscienza,i soldi ci sarebbero,se mangiassero di meno, perche le tasse li pagniamo:strade-snità ecc::::::

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.