A Suon di Facebook: La risposta di Giuseppe Norata al Sindaco Tumminello sulla questione inerente il parcheggio degli automezzi ATO

Forse ti piacerebbe leggere...

12 Commenti

  1. Antonio2 ha detto:

    Da questo punto di vista la “partita” sembra vada verso l’1 a 0 per il Norata. Vediamo la prossima “azione” di Tumminello. L’importante e che gli spettatori-cittadini dell’incontro Tumminello-Norata non siano quelli che debbono pagare il biglietto sempre più salato.

  2. Giuseppe ha detto:

    Certo che siamo messi bene! Ma cosa abbiamo fatto di male per meritarci questi spettacoli penosi? Quali colpe, noi cittadini, dobbiamo espiare? Per favore, chiudetegli la bocca, anzi, chiudetegli i computers…….a tutti e due!

  3. Mario ha detto:

    Ma per favore, i cittadini hanno scelto, e il presidente dell’ATO viene scelto dai Sindaci, il Sindaco è cambiato, quindi…..

    • Giuseppe ha detto:

      Difatti……..seguendo questi “criteri” siamo arrivati a questo punto! Per cui Tuminello sta facendo tutto questo baccano perche’ vuole cambiare il presidente dell’ATO, secondo Mario. Immagino che gia’ avrà’ un altro “grande elettore” da sistemare. Chi sara’ in pole-position?

      • Mimmo ha detto:

        Il criterio purtroppo è questo, e l’attuale presidente non si trova li per concorso, tant’è che è stato candidato a sindaco appoggiato dall’ex sindaco…. pertanto ritengo che questo conflitto danneggi i castelbuonesi, a meno che non si voglia pensare che a dimettersi debba essere Tumminello, incaricato dai cittadini a governare Castelbuono, non scordiamoci che uno dei concorrenti era il presidente dell’ATO…..

  4. Mimmo ha detto:

    Speriamo che gli ATO vengano sciolti quanto prima!!!

    • Antonio2 ha detto:

      Concordo. Aboliamo quanto prima gli ATO che servono solo ad assumere gente inutile nella pubblica amministrazione (spese in più) per far un lavoro che faceva già il personale presente nei comuni. Aboliamo gli ATO così smetteranno queste lotte di potere, ripicche, scarica barile di responsabilità,…a cui stiamo assistendo leggendo queste dichiarazioni.

      Purtroppo però, in Sicilia una volta entrati a far parte del “carrozzone” della pubblica amministrazione non si esce più nemmeno a cannonate. Non vedremo mai Norata & Co. senza lo stipendio regionale, almenochè non diventi presidente della Regione Sicilia o ancora meglio Commissario, la cancelliera tedesca Angela Merkel.

  5. Il Sindaco poc’anzi ha pubblicato un ulteriore commento a risposta al Presidente-Liquidatore Norata! Con annesse foto di un pessimo stato di mantenimento del Foro Boario! Con altre constatazione di costi per i mantenimento dello stesso! Ma la notizia più sconcertante è quella della quale ho purtroppo trovato conferma, cioè che dal 2 di Agosto la Raccolta dei Rifiuti differenziata fatta dai cittadini castelbuonesi, viene vanificata dal fatto che in realtà la selezione non viene più mantenuta nei luoghi di destinazione! Da premettere che la conferma non viene da sostenitori del sindaco, ma dalla parte opposta!
    Urge una spiegazione trasparente nei confronti dei cittadini che sinora si sono impegnati e vedono vanificati i risultati ottenuti! Oltre che tutto ciò farà perdere ancor più fiducia nelle istituzioni che dovevano monitorare che gli obiettivi della “Strategia Rifiuti Zero” vengano rispettati in primis da loro stessi!!!

  6. controcorrente ha detto:

    E’ vera la voce che c’è in giro che i rifiuti che i cittadini differenziano vengono poi messi tutti insieme e non funziona più nemmeno l’impianto di compostaggio?

  7. controcorrente ha detto:

    Ma non c’era una denuncia di abusivismo per questo foro boario nei confronti di Norata Presidente ?

  8. Antonio2 ha detto:

    Scusate, ma tra dichiarazioni e accuse di Tumminello, contro risposte di Norata, voci di popolo e anche di sindaco per cui l’immondizia differenziata viene poi rimessa di nuovo tutt’assieme, non ci si sta capendo più nulla. Io Direi che a questo punto occorre denunciare il tutto all’autorità giudiziaria, all’ASL, all’ARPA Sicilia,… insomma a chi di competenza, affinché un ente, un soggetto terzo al comune e all’ATO faccia chiarezza e soprattutto faccia pagare gli errori a chi ha sbagliato e continua a sbagliare. E ribadisco ancora che gli ATO devono essere aboliti al più presto affinché tutto ritorni in mano ai comuni. I comuni non sono il massimo della garanzia di un eccellente servizio, ma almeno sappiamo chi ha l’unica responsabilità di gestione dei rifiuti e si pone la parola fine a questo “balletto” indecente di accuse.

  9. Beethowen ha detto:

    Norata scrive: “utilizzare tale sito quale parcheggio consente di risparmiare non meno di € 20.000/anno che, diversamente, andrebbero ad essere imputati sul costo del servizio…”.
    Ma il sito della Cassanisa, non è nella disponibilità del Comune, dell’ATO in quanto gestore del servizio dei rifiuti?
    I mezzi possono essere custoditi anche li, senza che ciò comporti alcun costo aggiuntivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.