Amministrazione Comunale di Castelbuono: invito ai proprietari e detentori di cani

22 Commenti

  1. arrabbiata ha detto:

    E sono d accordo che icani in piazza devono avere il guinzaglio….io ho paura dei cani ….in piazza vedi i proprietari con cani di grossa taglia senza museruola…..ricorda te vi di metterla ai vostri cani …… grazie…anche perché il cane può sfuggire dalle mani del proprietario……che succede se aggredisce un bambino??

  2. arrabbiata ha detto:

    In contrada san paolo viene lasciato libero e incustodi to un gruppo di 4 cani …..per la mia incolumità e quella di tutti visto che i cani circolano da soli anche per il paese chiedo ai proprietari di tenere i propri cani dentro il loro giardino….grazie…speriamo non facciano orecchie da mercante come al solito…

  3. petpassionblog ha detto:

    Nei paesi civili…il comune istalla diverse colonnine predisposte alla raccolta dei bisognini e alla distribuzione di sacchetti gratuiti.

    Alla Signora arrabbiata che ha paura dei cani consiglio di andare da uno psicoterapeuta, di fatto le fobie sono un disturbo psichico relativamente semplice da guarire. A questo link trovera’ tutti i consigli per curarsi : https://www.petpassion.tv/blog/la-paura-dei-cani-lo-psicologo-spiega-come-nasce-e-come-si-puo-superare-22118
    Tanti auguri

    • Vita da cani ha detto:

      Ora tutti animalisti. Lo status symbol è il cane! Ridicoli!!!!!
      Ma poi visto che li fate sedere a tavola e li fate dormire nel vostro letto non si capisce perché non li fate sedere nella tazza del cesso portarli fuyor per i loro bisognini anziché rendere le nostre strade un immane cacatoio???

    • Ugo ha detto:

      Non è detto che per quanto si è amanti di animali non si abbiano problemi psicologici, ad esempio chi soffre di personalità schizoide si trova bene con i cani, purtroppo questo disturbo non è semplice da guarire

  4. arrabbiata ha detto:

    Le fobie sono altre…. Cerchi di capire che se in piazza mi passa accanto un pit Bull senza museruola io non sono molto serena….perché questi cani hanno un indole aggressiva….cosa c’è da curare??????

  5. Risposta a petpassionblog ha detto:

    Anziché suggerire di collegarsi a qualche link consiglio a petpassionblog di collegare i suoi neuroni prima di scrivere. Sempre che li trovi!!!

    • bellissimo ha detto:

      Ahah,tu sei l’arrabbiato ? Come trovo i neuroni ? Insegnami tu a cercarli….La paura dei cani “fobia” è una malattia. Pitbull in piazza non ne ho mai visti. Hai paura dei cani ? Resta a casa, non sentiremo la tua mancanza…mister neurone…1 solo però..

      • La piazza è mia ha detto:

        Bellissimo, tu devi uscire, invece. Esci, ma col cane. Perché senza cane nessuno si accorgerebbe che esisti.

  6. cinofila ha detto:

    Premessa IO AMO I CANI. Non amo chi li abbandona o li lascia liberi. E’ una vergogna, come ancora nel 2015,per poter camminare per strada bisogna guardare dove mettere i piedi, perché le strade sono piene di escrementi di animali. La colpa non è dei cani ma dei padroni… io farei multe a gogo…

    • cinofila ha detto:

      Volevo aggiungere, magari dicendo una corbelleria, perché non indicare zone dove poter portare i cani, pulendo ovviamente. Perché gente che passeggia e pulisce ce n’è, ma che vale se poi passa il cane lasciato libero e sentendo l’odore si ferma? E poi vorrei dire a questi signori con le borsette e i fazzoletti…ma portatevi anche una bottiglietta d’acqua con la candeggina, così pulite e lavate. Perché se il cane fa il bisogno davanti la propria casa, la prima cosa che fate è questo. Una volta c’erano i muli e gli asini …oggi ci sono i cani…

  7. cettina ha detto:

    Infatti se i vigili non multano i proprietari il problema non si risolverà mai

  8. maurizio ha detto:

    La maggior parte dei proprietari passeggiano i cani sui marciapiedi e lasciano gli escrementi per terra, anche la pipì all’angolo delle porte non fa piacere.
    L’altra sera ho beccato un signore che lasciava che il proprio cane urinava sulla ruota di una macchina, l ‘ho richiamato e mi ha risposto che non non poteva farci nulla.

  9. lucia ha detto:

    Andremmo richiamati e multati anche i fumatori, che buttano le cicche per terra, in spiaggia, nel bosco, ovunque…..non li tollero!

    • cane sciolto ha detto:

      D’accordo, dal punto di vista dell’educazione non è tanta la differenza. Ma ammetterai che calpestare un biscottino non è come pestare la cicca. Per non dire degli odori.
      Ma visto che parli di sigarette, che ne dici se si intraprendesse una campagna contro i proprietari maleducati di cani diciamo un decimo di quella antifumo?

  10. canearraggiato ha detto:

    Perché non posso mettere il mi piace in alcuni commenti? Il nome mi sembra molto appropriato, visto l’argomento

  11. utente ha detto:

    troppi estremismi da una parte e dall’altra, basterebbe semplicemente avere un minimo di buon senso e rispetto delle regole: il cane va tenuto al guinzaglio e se necessario con la museruola, se fa il bisogno lo si raccoglie con l’apposito sacchetto (questa è semplicemente civiltà).

    Non condivido invece le lamentele per le pipì sulla ruota dei soliti perbenisti a cui vorrei chiedere cosa dovrebbero fare i proprietari dei cani. Portarsi una bottiglietta e costringerli a farla lì? asciugare con la propria lingua la pipì del cane? portarsi dietro mocio e secchio? ma fatemi il piacere………

    Discorso diverso è quello delle multe che a Castelbuono non fanno alle macchine figuriamoci agli animali…

    • cinofila ha detto:

      Signor Utente, non per polemizzare, ma a mio avviso , non è giusto che per 12 mesi e 365 giorni l’anno, un cane al guinzaglio venga a “pisciare” (perdonatemi il termine), davanti casa mia. Raccogli con il tuo fazzolettino candido, portati la bottiglietta …il mocio e il secchio non lo chiede a nessuno. Ma buon senso e rispetto delle regole, come dice Lei, si !

      • utente ha detto:

        sara un cane recidivo o un padrone stupido?

        basterebbe chiedere con educazione al proprietario di fargli fare un altro giro la sera o magari di passare da lì a giorni alterni, avrebbe già risparmiato ben il 50% delle “pisciate”.
        Però non vedo nessuno che si lamenta se uno degli “scecchi spazzini” (che tanto ci costano ogni anno in bolletta) fa la pipì per strada durante il servizio, sarà capitato suppongo, chissà se l’ideatore li ha fatti dotare di idropulitrice portatile, sarebbe doveroso come anche chiedere la sfiducia del sindaco perchè non ha previsto un intervento di pulitura urgente dei gradini colpiti dalle pipì dei cani o dei gatti randagi! Cara cinofila (che di cinofila non ha nulla) questa non è polemica, è esagerazione!

        Fermo restando che ci vuole civiltà da questo articolo capisco che i cani sono i migliori amici dell’uomo ma spesso non è vero il contrario.

  12. Giuseppe ha detto:

    Il cane a spasso è solo una moda. E tutte le mode passano. Spero solo che questa passi presto. Nel frattempo si richiede solo un po’ più di civiltà da parte dei proprietari dei cani (e anche da parte dei fumatori).

  13. Asanti ha detto:

    io invece sto cercando di andare oltre…
    insegno al cane non urinare sulle ruote delle auto parcheggiate…ma vorrei imparasse anche a defecare sopra le macchine in divieto di sosta…
    è duuuura ma ce la posso fare !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.