Antonino Piscitello e IVV. Home Decor and Table. Due fabbriche artigianali a sostegno del Divino Festival 2014

4 Commenti

  1. SINDACO 2020 io ha detto:

    Dopo tante chiacchiere ci ubriacheremo o no???

    M…a e ancora un sa sintutu a lamintela pa cursa i S. Anna a postu siamo Anto ascuta a mia ca finiu peggio di Don Camillo e Peppone

  2. andrea ha detto:

    FATEMI CAPIRE MA QUESTO FESTIVAL NON DOVEVA CAMBIARE PAESE?
    DOVE LO FARANNO?
    PER CASO A ISNELLO, POLLINA ,CEFALù O GERACI ?
    IO NON CONTINUO A CAPIRCI NULLA!
    CHE GENTE RAGAZZI!

  3. In vino veritas ha detto:

    Erano tutti pronti ad accogliere a braccia aperte il festival e soprattutto il suo organizzatore per riempirgli le tasche di soldi. E difatti si è visto: hanno fatto a pugni per accaparrarselo.

  4. Francesco ha detto:

    Visto che queste due Aziende, serie che LAVORANO e che PRODUCONO e non vendono FUMO, sponsorizzano il festival, perché non provano a farlo a S.Stefano di Camastra o ad Arezzo? Lì sì che il nostro manager si troverebbe a suo agio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.