Arriva l’IMU sui terreni, stangata per le basse Madonie

8 Commenti

  1. BASTIANO ha detto:

    Adesso non rimane che tassare l’aria che respiriamo. Grande Renzi.Sei come i tuoi predecessori…un’altra speranza persa.

  2. Antonio2 ha detto:

    Siamo proprio arrivati alla frutta. 🙁

    • cittadino ha detto:

      mi dispiace deluderla ,ma siamo all’antipasto.
      I comuni si lamentano dei trasferimenti dimezzati ,le regioni non si sà,allora tassano , tassano ….
      prima di lamentarci riflettiamo :
      i terreni edificabili , pagano
      i capannoni industriali ,pagano
      perchè non devono pagare i terreni produttivi?

      • BASTIANO ha detto:

        Si parla, pare, di altitudine. Non di terreni produttivi. E poi la produzione dei ns. terreni…lascio immaginare a lei che sicuramente conoscerà il territorio!!!!!!

        • cittadino ha detto:

          la legge è nazionale , e molte cose non sono chiare , dobbiamo solo aspettare .
          Nel nostro territorio i terreni sono incolti in gran parte ,ma solo una parte rientra nella fascia di altitudine ,ma pensi Lascari Catania ecc
          A castelbuono per una casa disabitata paghiamo: IRPEF_TASI_IMU TARES.
          La cosa che meraviglia è la rivalutazione del 25%, è tanto
          Oggi ha letto che CROCETTA alza l’IRPEF regionale?

  3. gio' ha detto:

    non ho parole ma solo…………………………………………..

  4. Antonio2 ha detto:

    Cercano solo di prendere sempre dai soliti fessi che hanno pagato e che pagano sempre le tasse (tutte). Gli evasori totali o parziali (milionari) non li cercano mai. Quelli portano pure voti, e tanti e visto che i politici pensano sempre ai sondaggi e alle prossime elezioni, non bisogna farseli mai nemici. Per avere i voti dei poveracci bastano 80 euro in più al mese, già mangiati in parte dalla TASI.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.