“Boicottiamo CastelbuonoLive!” – La redazione scrive ai lettori

Forse ti piacerebbe leggere...

23 Commenti

  1. Pietro Mazzola ha detto:

    IO SONO CASTELBUONO LIVE

    Il dialogo, il commento , la critica , sono il sale di una sana crescita democratica.
    Buon lavoro, continuate sono con voi e penso che le persone LIBERE sono tutte con voi.

  2. Giuseppe ha detto:

    Quanto successo è figlio della cultura anacronistica di certi personaggi che ancora non hanno recepito il crollo dei regimi europei e si attaccano adesso a tecniche talebane. La libertà di opinione non è mai stato il loro forte ed ancor meno il diritto alla critica. Non hanno accettato il fatto che ogni loro intervento veniva ricoperto da una valanga di critiche negative nei loro confronti e nel loro operato, negando l’evidenza dei fatti. Ma non è servito a nulla. Gli ultimi comunicati trasmessi ad altri blog e non a CastelbuonoLIVE sono stati lo stesso intercettati e commentati (naturalmente negativamente) anche sulle Vostre pagine.
    Non abbiate timore, i cittadini non sono così stupidi come loro pensano, e continueranno a starvi vicino. Il bavaglio è meglio che se lo mettono loro, non riusciranno ad imporlo a voi. Viva Castelbuono. Viva CastelbuonoLIVE!

  3. Mimma forti ha detto:

    Incominciati a pubblicare i nomi dei soggetti di cui parlate nella lettera?

  4. i così giusti ha detto:

    Finalmente ci siamo liberati dei proclami, di alcuni megalomani, che usano il blog per propagandare le loro “gesta”!!!!!! Modestamente penso che abbiano fatto un autogol. È una scelta strategicamente errata, noi beneficeremo della loro assenza, loro pregiudicheranno la loro visibilità!!!!!!
    CASTELBUONOLIVE grandi si nasce non si diventa e voi siete nati Grandi…

  5. Sandro Morici ha detto:

    Un blog, in quanto parte essenziale della vita sociale di una comunità, prevede il “commento”, anch’esso espressione del sistema democratico. Giustamente al “commento” è stato associato il concetto di “dialogo” e di “critica”. Ora, mentre il “dialogo” è elemento intrinsecamente moderato, di apertura rispettosa, la “critica” può essere intesa in modo negativo, sprezzante, autoreferenziale, il che è assolutamente sbagliato. Basta risalire al significato della parola “critica” come “arte del giudicare” e cioè ” Facoltà intellettuale che rende capaci di esaminare e valutare gli uomini nel loro operato e il risultato o i risultati della loro attività per scegliere, selezionare, distinguere il vero dal falso, il certo dal probabile, il bello dal meno bello o dal brutto, il buono dal cattivo o dal meno buono, ecc.: avere capacità di critica. In filosofia, parte della logica che si occupa del giudizio. In partic., nella filosofia di Kant, il processo attraverso il quale la ragione umana prende coscienza dei proprî limiti.” [Enc. Treccani]. Il “commento” quindi deve possedere sempre elementi costruttivivi, ipotesi di alternative basate sulla propositività. Diversamente è uno strumento di falsità e, talvolta, manifestazione di schizofrenia.

  6. Michele Spallino ha detto:

    Cara redazione di CastelbuonoLive,

    senza alcuna ironia Castelbuono.Org intende esprimervi l’incoraggiamento ad andare avanti con la solita tenacia e professionalità.

    Ho sempre ritenuto, e ne sono ancor più certo oggi, che una seconda voce online sia un fattore molto positivo, oltre che un continuo stimolo a migliorare quanto da noi proposto: senza di voi, con molta probabilità, Castelbuono.Org si sarebbe “adagiato” in nome di quella condizione, sempre negativa in ogni comparto, chiamata “monopolio”.
    […]

    Il commento continua su: http://www.castelbuono.org/visitiamo-castelbuonolive/
    😉

    Cari saluti.
    M.

  7. bastiano ha detto:

    Non ragionar di loro ma guarda e passa…. scriveva padre Dante in un celebre verso della Divina Commedia. Anche voi andate avanti così. State rendendo un servizio al paese e ai cittadini. Ve lo dico con sincerità anche se, a volte, ci siamo “beccati” su certe opinioni.

  8. Ivan Schimmenti ha detto:

    Cara redazione di Castelbuonolive avete tutto l’appoggio e un grande apprezzamento per il lavoro svolto da parte mia e di tutta la mia giunta (futura). La mia campagna elettorale è iniziata con Voi e con Voi deve continuare!!!
    Buon lavoro

  9. Pietro Mazzola ha detto:

    APPREZZO I TANTI “MI PIACE ” SUL MIO COMMENTO MA SAREBBE PIU’ BELLO E ” RIVOLUZIONARIO ” METTERE OGNUNO “IO SONO CASTELBUONO LIVE ” possibilmente con nome e cognome, dobbiamo conoscerci e fare fronte comune contro chi vuole tappare la bocca all’ informazione paesana.

  10. elettore ha detto:

    Non fatevi impressionare, non lasciomoli vincere. Continuate ragazzi i castelbuononesi onesti, pluralisti, obiettivi sono con voi.

  11. utente ha detto:

    a favore della critica, dei commenti costruttivi e del dialogo.
    Contro l’ostracismo di chi non è allineato!
    Un plauso a Castelbuonolive che ha saputo dar voce a tanti castelbuonesi!

  12. Antonio ha detto:

    Fate sapere i nomi secondo me è la risposta giusta …

  13. libero ha detto:

    Castelbuonolive non e’ la “seconda voce on line” e non e’ un giornale.
    Castelbuonolive e’ una nuova piazza del paese, con il difetto dell’anonimato ed il pregio della verita’.
    Castelbuonolive non e’ merito di chi lo gestisce, ma di chi vi inserisce il suo contributo.
    Chi ha paura di castelbuonolive ha paura dei castelbuonesi

  14. Giovanni Noce ha detto:

    Grande stima e tanto rispetto per il lavoro portato avanti quotidianamente dalla redazione di castelbuonolive.com, Giuseppe e Antonio, c’è tanta gente al vosto fianco che continuerà a sostenere e seguire il Vostro blog nonostante l’ostrascismo mediatico di certe “prime donne” della comunità castrlbuonese. Andate avanti per la vostra strada…

  15. Elettore castelbuonese ha detto:

    Aria netta non ha paura di trona.
    Il percorso di castelbuono live è pieno di tanta luce che abbaglia

  16. Rosario Polisi ha detto:

    Francamente mi sfugge il problema. Non capisco a quale attacco è stato oggetto la libertà di pubblicare e di commentare su CastelbuonoLive. Solo perchè qualcuno non invia più i propri comunicati? Il vostro blog è una realtà consolidata che riscuote grande successo di pubblico. Ha scelto di pubblicare i commenti anonimi con filtri molto larghi. Cosa che trova il consenso di tanti ma non di tanti altri . Nulla di antidemocratico o destabilizzante. Però un dubbio dovrebbe sorgere: Non è possibile che qualcuno si sia stancato di sottoporre una notizia o un semplice comunicato al fuoco di fila dei commenti anonimi sempre più dissacranti e spesso strampalati? Io non credo in genere alle teorie complottistiche. Credo invece alla scelta libera di inviare un comunicato a chi si ritiene lo divulgherà nel modo ritenuto più rispettoso.

    • Antonio2 ha detto:

      Seguendo questo ragionamento, tutti i politici e uomini pubblici che hanno profili su Facebook, Twitter,… dovrebbero chiuderli immediatamente. Perché basta leggere un po’ di tali commenti e a confronto quelli fatti su Castelbuono Live alle notizie o comunicati dei politici locali, sembrano messaggi da Premio Nobel per la Pace.

    • Dionisio ha detto:

      Ma guarda un po’, all’architetto sfugge il problema!

  17. Antonio2 ha detto:

    Se la politica si occupasse veramente di risolvere i problemi dei cittadini, non avrebbe di che temere delle loro opinioni negative, perché semplicemente non ci sarebbero opinioni negative. Siccome le preoccupazioni principali dei politici castelbuonesi e in generale sono sempre le poltrone e la conservazione del potere, allora quando sono messi alle strette cercano di imbavagliare chi li critica. Cari cittadini ricordiamocele queste cose quando siamo in cabina elettorale e ancora meglio prima, ovvero quando i partiti formano le liste dei candidati Stiamo attenti a chi hanno intenzione d’infilarci dentro, così al seggio eviteremo di scegliere il meno peggio o di non scegliere proprio.

  18. Ugo ha detto:

    Viva Castelbuono live viva la libertà

  19. Antonio Tumminello ha detto:

    Oggi io sono CastelbuonoLive e domani anche …

    • Nome Cognome ha detto:

      Il problema esiste, non lo negate. Basta scrivere nome: Antonio e cognome: Tumminello per suscitare nel lettore la fede struggente morbosa che a scrivere il commento sia davvero Antonio Tumminello.

  20. ed il meglio deve ancora venire ha detto:

    che da un pò di tempo alcuni monopoli sono stati persi è un fatto noto ormai anche a quelli che, per noia, astio o fastidio sono molto distanti dalle notizie.
    Il tentativo di silenziare una voce, che, è bene ricordarlo, ha dato in egual modo spazio a tutti ( 5 stelle, amministrazione ecc.. ecc..) sol perché chi ha accettato il gioco non ha accettato però il commento (talvolta gratuitamente sprezzante, irriverente o assolutamente fuori luogo) è avvilente.
    Chi sceglie di occupare scranni, sedie o sgabelli pubblici deve avere il coraggio di sottoporsi al giudizio ed avere l’onestà (se non la furbizia) di non essere motivo di lamentela.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.