Brancato, Ferrauto, Leta, Mazzola e Prisinzano rispondono alla lettera del PD

Forse ti piacerebbe leggere...

4 Commenti

  1. Mario D. ha detto:

    Comprensibile lo sfogo dei “non graditi” ma a mio avviso la coerenza politica è qualcosa da cui non si può prescindere, tutto il resto è questione di lana caprina.
    Saluti

  2. Michele ha detto:

    Bravi, e siete stati pure buoni, ma ora pensate a lavorare per il bene del Paese.

  3. Giuseppe ha detto:

    questo è scrivere una lettera politica!

  4. Michele ha detto:

    Il vero errore è stato fatto nel 2007. Si doveva cambiare! Così nessuno si sarebbe montato la testa e oggi questi problemi di certo non ci sarebbero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.