Cancellato il Congresso Straordinario del PD Castelbuonese di domenica 24 novembre a causa del tesseramento di persone “indesiderate” e dal “comportamento intollerabile”

Forse ti piacerebbe leggere...

19 Commenti

  1. compagno ha detto:

    Bravo!!!!! Quando si dice parlare chiaro e, soprattutto, scrivere chiaro. Bravo Di Donato, faglielo vedere a tutti che il PD é “un luogo di democrazia e libertà”…..Libertà per tutti, tranne che per Prisinzano, Mazzola….etc…..etc…..

    • bastiano ha detto:

      Caro compagno, mai mi era capitato di vedere giocatori fare parte,contemporaneamente, di squadre contrapposte. Si gioca per una e si tifa per l’altra. E’ diventata “strana” la politica o siamo diventati scemi tutti?

    • Michele Di Donati ha detto:

      Caro compagno, la vedo molto preoccupato per le sorti politiche di Prisinzano, Mazzola etc.
      Vede, la liberta’ e’ tale anche quando si sceglie un percorso politico alternativo a quello del partito dove si e’ militato per trenta anni.
      E’ questo percorso che e’ stato scelto dalle persone che lei cita.
      Solo che quandi si prendono decisioni del genere si deve mettere in conto che possano essere irreversibili. E questo non lo dico io, ma lo Statuto del PD e il regolamento del PD.
      Tutto qua. Non si tratta di limitazione di liberta’; si tratta, invece, di rispetto delle regole di un partito dal quale si e’ scelto LIBERAMENTE di uscire.
      Ovviamente puo’ anche non credermi; anzi sicuramente non mi credera’. Ma la questione sara’ affidata ad un organo del partito, preposto ad analizzare questo tipo di questioni. E quando loro decideranno, a loro bisognera’ credere per forza. Qualunque cosa decidano, ovviamente. Stia bene.

      • Compagno ha detto:

        Caro Di Donato, non sono preoccupato per le sorti di Prisinzano e co. ma per le sorti del PD che non si capisce piú dove vuole andare a parare. Le ricordo, caro Di Donato, che Prisinzano e co. non sono usciti dal PD, ma non hanno aderito ad una coalizione in cui era presente”anche” il PD. Lei parla di percorsi irreversibili ……e di quelli che non hanno votato per Prodi per il Quirinale , militanti del PD, nascosti dietro un voto segreto, cosa ne pensa? Tutta la vita Prisinzano e co., mi permetto di dire, almeno le loro scelte sono state pubbliche e palesi. Si vada a rileggere cosa scrive Cicero del PD e sul PD. Parla del PD di Renzi o anche di quello di Di Donato?

      • Ciccino ha detto:

        Di Donato allora perché non avete avuto il coraggio di chiedere per loro l’espulsione dal PD piuttosto che solo dal vostro Circolo?
        PS: Mi sono permesso di farle questa domanda anche se lo so che non risponderà, perché del resto lei è come Mario Cicero, non è un caso che ancora non avete avuto il coraggio di rispondere contro le peste e le corna che ha scritto e ha detto contro il vostro partito.

  2. Michele Di Donato ha detto:

    Immaginavo si sarebbe comunque arrivati a parlare di Mario Cicero.
    E’ divertentissimo (almeno per me) constatare che e’ e resta un incubo per voi.
    E questo la dice lunga sul peso che Mario hd esercitato sulla politica castelbuonese, sia a destra che a sinistra.
    Trovereste il modo di infilarcelo in mezzo al discorso anche se decideste di parlare del sesso degli angeli.
    Il motivo, poi, per cui non e’ stata chiesta l’espulsione dal partito (per le persone in questione) da parte del vecchio coordinamento, onestamente non la conosco.
    Ma le posso assicurare che l’attuale coordinamento ha tutta l’intenzione di far valere le proprie ragioni (che poi sono quelle dello statuto del PD) di fronte alla commissione di garanzia.
    P.S. Complimenti per i due nickname.

    • Ciccino ha detto:

      Di Donato continua a non rispondere su Mario Cicero, incassando tutto quello che Cicero dice contro il suo partito. Forse perché Cicero quand’era sindaco gli ha dato diversi incarichi? E perché non chiede l’espulsione dal PD dei quattro dato che non l’ha fatto chi l’ha preceduto?

      • Michele Di Donato ha detto:

        “Ma le posso assicurare che l’attuale coordinamento ha tutta l’intenzione di far valere le proprie ragioni (che poi sono quelle dello statuto del PD) di fronte alla commissione di garanzia.”
        Sempre per motivi di statuto e regolamento, prima di chiedere l’espulsione ci sono degli adempimenti che vanno fatti. E li stiamo facendo.
        Posso chiederle quali siano gli “incarichi” che Mario Cicero mi avrebbe dato?

        • Ciccino ha detto:

          Di Donato non penso di scrivere una corbelleria se dico che lei è stato nominato nel cda del Centro Polis da Cicero. O no? E l’incarico in Città del Bio grazie a chi l’ha avuto? Forse grazie a Cicero o no?

        • Ciccino ha detto:

          Di Donato continua a starsi zitto sugli incarichi che ha ricevuto da Mario Cicero. Forse è meglio così.

  3. PD? ha detto:

    però Ciccino ha ragione, Di Donato non ha risposto.

    • Michele Di Donato ha detto:

      PD? scrive: “però Ciccino ha ragione, Di Donato non ha risposto.”

      “Il motivo, poi, per cui non e’ stata chiesta l’espulsione dal partito (per le persone in questione) da parte del vecchio coordinamento, onestamente non la conosco.
      Ma le posso assicurare che l’attuale coordinamento ha tutta l’intenzione di far valere le proprie ragioni (che poi sono quelle dello statuto del PD) di fronte alla commissione di garanzia.”

  4. mazinga ha detto:

    Ridicoli, veramente ridicoli. Il pd che che fa la morale ad altri è una cosa surreale. Continuate così.

  5. Michele Di Donato ha detto:

    Ecco, ci mancava il supereroe.
    Cari mazinga (a me piaceva di più suo cugino, tale Mazinga Z, però. Spero non me ne voglia), ciccino e compagno, ma se il PD fa così tanto schifo come dite…come mai i vostri amici stanno cercando così ostinatamente di rientrare?
    Non sarà come la storia della volpe e l’uva?
    P.S. Non sono riuscito a farci entrare qualcosa su Mario Cicero, ma sono sicuro che voi troverete il modo di includerlo.

    • Compagno ha detto:

      Caro Di Donato, non me ne voglia, ma ritengo che Lei abbia perso la rotta. Per quanto mi riguarda non ho mai scritto che “il PD fa schifo”, né lo penso, se le fa piacere. Su questo tema sono piu’ significativi i giudizi del piu volte nominato Cicero. Chieda a lui. Per quanto riguarda i “miei amici” non hanno motivo di cercare “ostinatamente” di rientrare, per il semplice motivo che non sono mai usciti dal PD. Ma su questo lei glissa e confonde il Coordinamento del Pd di Castelbuono con tutto il PD. Comunque a qualcosa é servito questo scambio epistolare, ci ha fatto conoscere il programma politico del Segretario del Pd di Castelbuono: espellere dal partito Prisinzano e co. Tutto quá. Evviva…….

      • Michele Di Donato ha detto:

        No caro. Diamoci del tu visto che ci conosciamo. Tu capisci quelli che ti dicono di capire. E non hai neanche il fegato di esporti.
        Come sempre, vero compagno?

        • Ciccino ha detto:

          Di Donato si è arrabbiato? Forse non vuole rendere pubblici gli incarichi che ha ricevuto da Mario Cicero?

          • Sandro Ciotti ha detto:

            Scusa Ameri,
            Clamoroso al Cibali, Brancato ha chiesto di essere sostituito!
            Molta concitazione in panchina per questa inaspettata decisione. Ma ecco che il sostituto è già già in campo, senza neanche essere stato autorizzato dall’arbitro. I nostri collaboratori a bordo campo ci segnalano che si tratta di Carmelo Mazzola.
            A dopo per i dettagli.

        • Compagno ha detto:

          E’ proprio vero quello che un nostro comune amico, visto che lei asserisce che ci conosciamo, disse al momento del suo insediamento come Segretario del PD di Castelbuono : “a caval Di Donato non si guarda in testa…..”
          E per quanto mi riguarda la chiudo qui.
          Buona fortuna, a lei e al PD

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.