Caso amianto, posta in sicurezza l’area, prevista la riapertura delle scuole da domani

11 Commenti

  1. Eterchic ha detto:

    l’assordante silenzio dell’assessore al ramo

  2. State tranquilli, i nostri figli vanno pure a scuola quindi tutto a posto ha detto:

    http://www.salute.gov.it/imgs/C_17_opuscoliPoster_283_ulterioriallegati_ulterioreallegato_9_alleg.pdf
    Effetti sulla salute
    La presenza delle fibre di amianto nell’ambiente comporta inevitabilmente dei danni a carico della salute, anche in presenza di pochi elementi fibrosi. E’ un agente cancerogeno. Particolarmente nocivo per la salute è il fibrocemento (meglio conosciuto come “eternit”), una mistura di amianto e cemento particolarmente friabile e quindi soggetta a danneggiamento o frantumazione.
    I rischi maggiori sono legati alla presenza delle fibre nell’aria. Una volta inalate, le fibre si possono depositare all’interno delle vie aeree e sulle cellule polmonari. Le fibre che si sono depositate nelle parti più profonde del polmone possono rimanere nei polmoni per diversi anni, anche per tutta la vita. La presenza di queste fibre estranee all’interno dei polmoni può comportare l’insorgenza di malattie come l’asbestosi, il mesotelioma ed il tumore dei polmoni. Il mesotelioma è un tipo di tumore che si sviluppa a carico della membrana che riveste i polmoni (pleura) e gli altri organi interni. La sua casistica è fortemente relazionata alla presenza di asbesto aerodisperso e la sua comparsa si manifesta dopo 15-30 anni. Come il mesotelioma, anche il cancro polmonare compare solitamente a molti anni di distanza dall’inizio dell’esposizione e può insorgere anche per esposizione a bassi livelli di asbesto. L’effetto cancerogeno dell’amianto viene amplificato nei fumatori o più in generale in chi è esposto ad altri agenti inquinanti (es. gas di scarico, fumi industriali, ecc). Anche se in forma minore sono state riscontrate patologie del tratto intestinale e per la laringe connesse all’esposizione all’amianto.

  3. PASSEROTTO ha detto:

    Perché c’è un assessore al ramo, o sul ramo.

    • lapidario ha detto:

      Ma è vero che l’assessore sul ramo si dimette?

      Su fb è virale la supplica:

      Passerotto non andare via
      Nei tuoi occhi il sole muore già
      Scusa se la colpa è un poco mia
      Se non so tenerti ancora qua
      Ma cosa è stato di un amore
      Che asciugava il mare
      Che voleva vivere
      Volare
      Che toglieva il fiato
      Ed è ferito ormai
      Ahi ahi ahi

      • Scommettiamo? ha detto:

        Dovrebbe sfiduciarlo chi lo ha nominato, solo se avessero un minimo di pudore.
        Ma vedrete che non si dimetterà nessuno e non verrà sfiduciato nessuno. Sono troppo attaccati alle poltrone!

  4. Marietta ha detto:

    Tutto a posto tutto normale è stato un pesce d’aprile.

  5. Andrea ha detto:

    L’assessore Guarcello, se dovesse avere delle responsabilità in questa vicenda ha il dovere, senza ma è senza se di presentare le proprie dimissioni,in quanto poco affidabile a ricoprire incarichi delicati e di responsabilità .
    in caso contrario deve rimanere al suo posto!

  6. Cuccia Cristian ha detto:

    Ci sarebbe da bonificare anche l’area da cui è stato prelevato !!!!!!!!!!!!!!

  7. terza media a san francesco ha detto:

    Vabbé Cristian ma a terza media serale hanno detto di scrivere questo e così ha fatto. Lui che ne sa?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.