Castelbuono: a breve saranno distribuiti ai cittadini i contenitori per la raccolta differenziata

Forse ti piacerebbe leggere...

3 Commenti

  1. cato ha detto:

    chissà se gli viene da ridere quando scrive queste cose…..

  2. Antonio2 ha detto:

    Più si aggiungono elementi, procedure, codici,… e ancor più si complicano le cose e chissà per quanto tempo dureranno le novità.
    La semplicità è il segreto del buon funzionamento dei servizi e in generale di tutto.

  3. PD Castelbuono ha detto:

    BENE L’ACQUISTO DEI MASTELLI. E TUTTO IL RESTO?
    L’anticipazione della fornitura di mastelli a tutti i cittadini di Castebuono è una buona notizia. Ma tutto il resto quando? Innanzi tutto si dovrebbe cambiare l’ordinanza sindacale dello scorso 11 settembre, con la quale è stato imposto ai cittadini fuori dal centro urbano di acquistare n. 5 contenitori/bidoni da Lt 120/240 da posizionare davanti l’ingresso della proprietà, pena una sanzione amministrativa da € 25 ad € 500. Sembrerebbe, infatti, una disparità di trattamento con i cittadini del centro urbano che riceveranno i mastelli gratuitamente. Peraltro, di dimensioni più piccole e meno impattanti rispetto ai 5 bidoni di circa un metro d’altezza schierati davanti l’ingresso di casa!
    Poi, resta la questione dell’attuazione del piano approvato dalla giunta comunale lo scorso 4 luglio, che prevede che il consiglio comunale trovi soluzioni alla proroga dei contratti alle cooperative sociali con la stabilizzazione dei lavoratori, con la suddivisione del servizio in più lotti e l’affidamento all’esterno del servizio. Peraltro, sarebbe il tempo che i cittadini conoscessero le reali volontà in ordine alla messa in liquidazione della società Castelbuono Ambiente, dato che dal mese di giugno l’amministrazione ha anticipato la volontà di affidare il servizio alla società comunale delle alte Madonie. Non sarebbe il caso che il consiglio comunale affrontasse la questione, essendo peraltro l’organismo che dovrà assumere le decisioni?
    Ed ancora che fine ha fatto il piano di investimenti previsto dalla Castelbuono Ambiente ed approvato dalla giunta comunale per l’acquisto di mezzi, attrezzature, per il sito internet, per iniziative di comunicazione, per avviare la tariffa puntuale?
    Ecco, abbiamo ricordato solo alcuni degli impegni assunti e sui quali i cittadini castelbuonesi avrebbe diritto di sapere e l’amministrazione comunale il dovere di sciogliere le contraddizioni in essere.

COMMENTA

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.