Castelbuono: appaltati i lavori di ampliamento del Cimitero comunale

5 Commenti

  1. ma di cosa stiamo parlando ha detto:

    Era tanto di fondamentale importanza l” intervento, che l’assessora Mazzola ha impiegato 2 anni e 3 mesi per capire che
    l ‘appalto dell esecuzione dei lavori dell’ ‘ampliamento del cimitero non si poteva spacchettare e alla fine si é proceduto all’ affidamento ad una ditta di fuori anziché alle aziende locali …diciamocelo pure la situazione si trascinava da anni per l”inadeguatezza dell’assessora e dell’intera amministazione!!!

  2. INGEGNEROS ha detto:

    Dal ” magnifico ” programma dei democratici (????) per castelbuono Pag.8 – capoverso 6: ” Per consentire che siano le IMPRESE LOCALI ad intervenire alla realizzazione dell’ampliamento del cimitero, secondo il progetto già approvato, si procede a creare una società di scopo tra le confraternite il comune e le associazioni di categoria…………fuori dal cimitero , viene istituito il Cimitero degli Animali “. Alla fine che succede? , I lavori saranno effettuati da una ditta di Agrigento, e gli OPERAI LOCALI restano a guardare. Poi non pensate che con una riduzione dell’appalto di quasi la metà dell’importo i lavori non saranno realizzati nella maniera adeguata.? Però artigiani locali non disperate, rimane da fare il cimitero degli animali.

  3. P.M ha detto:

    Quindi le confraternite hanno diritto a un rimborso Pari al 42%?

  4. P.M ha detto:

    Le confraternite e i privati che hanno pagato i lotti,sono aventi diritto del ribasso?

  5. Capomastro ha detto:

    Con oltre due anni di ritardo finalmente questa amministrazione di “esperti” è riuscita ad appaltare i lavori di ampliamento del cimitero, primo stralcio.
    Significa che le congregazioni e le ditte locali dovranno aspettare ancora anni per poter costruire le sepolture, in attesa che vengano appaltati gli altri stralci e/o il completamento. A questo ritmo non gli basteranno i tre anni scarsi che ancora gli restano e gli unici lavori affidati a ditte locali sono stati le strisce pedonali e le potature di alberi. Intanto la disoccupazione cresce ed il sindaco pensa solo ad organizzazioni sovracomunali (reti di castelli, rete dei comuni con patrona Sant’Anna, logo dell’asino ed altre fantasie del genere).
    Tantissimi complimenti, a lui, al suo enturage ed ai suoi elettori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com