Castelbuono: FUNGHI FEST un’edizione dai grandi numeri organizzata da Promomadonie. Raddoppiate le presenze rispetto alla scorsa edizione, tutto esaurito nel comune madonita. Presente anche la TV nazionale di Malta. Incassi record anche per la Società Autostrade Siciliane

10 Commenti

  1. Mimmo Ventimiglia ha detto:

    Complimenti caro Jhonny ,sarebbe molto bello se tutti quelli che avevano criticato la manifestazione adesso si scusassero nei vostri confronti.
    Un caro saluto
    Mimmo

  2. alex ha detto:

    Complimenti a tutti ma….i funghi dove erano ?

  3. natale ha detto:

    Serve veramente poco per far arrivare tanta bella gente ho visto tante famiglie tanti gruppi di varie località ,il parcheggio nei pressi del cimitero stracolmo di pullman del messinese di trapani di Catania tanta gente con i visi rilassati goduriosi appagati di tanto bel vivere .Avete fatto sacrifici ma ben ricompensati complimenti e avanti con la prossima magari del Cinghiale o di cosichini, importante che si crei positività e armonia che porti respiro a tutti coloro che credono in una Castelbuono eccelsa.

  4. cameriere ha detto:

    Sig.Ventimiglia le chiedo perchè chi non condivide una manifestazione si debba scusare? A lei gli riconosco competenze turistiche, ma non mi trova d’accordo per sacre con funghi coltivati,non so dove.La città di Castelbuono merita chiarezza quando si pubblicizza un evento.

    • Mimmo. Ventimiglia ha detto:

      Caro sig.Cameriere le rispondo solo perché lei fa il + bel mestiere del mondo 🙂
      1 mi riferivo al Blog dove si leggeva che forse non si sarebbe fatta
      2 che colpa ne hanno gli organizzatori se in paese non piove?
      3 Anche in alcune gare di sci se non nevica si usa la neve artificiale per non annullare la manifestazione.
      Offriamo ai nostri ospiti il nostro sorriso,la nostra ospitalità semplicemente essere Castelbuonesi e
      vedrà che ritorneranno l’anno prossimo. Saluti

  5. Antonio2 ha detto:

    Complimenti per aver generato tutto questo movimento di gente e di soldi. Però mi chiedo: se qualcuno avesse voluto comprare 1 chilo di funghi per portarseli a casa, dove avrebbe dovuto farlo? Non c’era un gazebo che vedesse funghi. È un po’ come andare a Modica per la festa del cioccolato e non poterlo comprare da nessuna parte perché nessuno lo produce. Assurdo! A Castelbuono non ci sono produzioni serie di funghi, nei boschi ci sono in modica quantità a seconda della stagione, però facciamo il festival coi funghi comprati fuori. Boh?! Il mondo alla rovescia.

    Visto che ormai il Funghi Fest c’è da anni, prendiamolo come stimolo per far nascere a Castelbuono piccole aziende produttrici di funghi. Così il tutto avrebbe più senso e porterebbe soldi a Castelbuono tutto l’anno non solo per 3 giorni.

    • Elettore castelbuonese ha detto:

      Le posso assicurare che i funghi di mattina alle ore 9 in piazza Margherita c’erano,e anche tanti, solamente che si sono venduti in breve tempo ,ed erano per sua informazione dei cardoncelli ,quindi funghi coltivati.
      E assurdo pensare fare una manifestazione con i funghi di bosco,anche se fino a due giorni prima avevamo temperature altissime, quindi ancora in zona non c’era nulla.
      Lei deve sapere che a Castelbuono esiste delle piccole realtà di fungaie,evidentemente li avevano tutti venduti nei ristoranti dove si potevano trovare porcini e anche funghi cardoncelli, le posso assicurare che è stata una grandissima e riuscitissima manifestazione.
      Aime la nota dolente e che c’erano solamente due gazebi di attività castelbuonese,quando avrebbero potuto partecipare tante altre tantissime attività nostre, e avrebbero sicuramente venduto tutto, forse è il momento di cercare di spingere a questi piccoli imprenditori che le occasione vanno sfruttate.
      Ben vengono manifestazione del genere fatta con pochi soldi ,dove l’entusiasmo di pochi , alcuni ristoratori Promo madonie capitanata da La grua Jon il Sindaco di castelbuono si sono spesi personalmente per la riuscita dell’evento .
      Anziché di criticare provi ad informarsi con il museo civico quanti ospiti hanno avuto quel giorno,le assicuro che sono tantissimi con un incasso incredibile.
      Bravi bravi tutti.

      • Antonio2 ha detto:

        E chi ha parlato di fare la manifestazione solo coi funghi di bosco?

        E chi ha detto che la manisfetazione non è riuscita?

        E chi ha criticato gli organizzatori? Anzi ho fatto i miei complimenti.

        Faccio il copia e incolla: “Complimenti per aver generato tutto questo movimento di gente e di soldi”.

        Ma in un Festival dei funghi che si organizza per l’8ª edizione, mi aspetto che ci debba essere una quantità di funghi che, come si dice alla paesana, “li devono tirare in testa ai visitatori” e non che finiscano già alle 9:00 del mattino.

        Lo so anch’io che a castelbuono ci sono piccole produzioni di funghi. Difatti sopra dicevo (sempre copia e incolla): “…A Castelbuono non ci sono produzioni di funghi….”.

        E concludevo come buon auspicio:
        “Visto che ormai il Funghi Fest c’è da anni, prendiamolo come stimolo per far nascere a Castelbuono piccole aziende produttrici di funghi. Così il tutto avrebbe più senso e porterebbe soldi a Castelbuono tutto l’anno non solo per 3 giorni”.

        Ovvero che il festival sia da stimolo perché ci siano aziende di produzione tali da mettere in moto una discreta economia nel settore, per esportare i funghi anche fuori Castelbuono per 365 giorni l’anno.

        LE CRITICHE SERVONO SEMPRE PER FAR MEGLIO! 😉

      • Antonio2 ha detto:

        E chi ha parlato di fare la manifestazione solo coi funghi di bosco?

        E chi ha detto che la manisfetazione non è riuscita?

        E chi ha criticato gli organizzatori? Anzi ho fatto i miei complimenti.

        Faccio il copia e incolla: “Complimenti per aver generato tutto questo movimento di gente e di soldi”.

        Ma in un Festival dei funghi che si organizza per l’8ª edizione, mi aspetto che ci debba essere una quantità di funghi che, come si dice alla paesana, “li devono tirare in testa ai visitatori” e non che finiscano già alle 9:00 del mattino.

        Lo so anch’io che a castelbuono ci sono piccole produzioni di funghi. Difatti sopra dicevo (sempre copia e incolla): “…A Castelbuono non ci sono produzioni di funghi….”.

        E concludevo come buon auspicio:
        “Visto che ormai il Funghi Fest c’è da anni, prendiamolo come stimolo per far nascere a Castelbuono piccole aziende produttrici di funghi. Così il tutto avrebbe più senso e porterebbe soldi a Castelbuono tutto l’anno non solo per 3 giorni”.

        Ovvero che il festival sia da stimolo perché ci siano aziende di produzione tali da mettere in moto una discreta economia nel settore, per esportare i funghi anche fuori Castelbuono per 365 giorni l’anno.

        LE CRITICHE SERVONO SEMPRE PER FAR MEGLIO! 😉

  6. Maschera ha detto:

    Complimenti a Promo Madonie che ormai con i suoi eventi (infiorata e funghi fest) riesce a portare migliaia di turisti in paese. In questo momento storico tanto difficile, sono i privati, a trainare l’economia del paese, vedasi Ypsygrock, Paesedivino, lo Sport dalle corse al calcio al volley, come sempre i Paisani riescono a distinguersi e a fare la differenza. Complimenti a tutti!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.