Castelbuono ha reso omaggio a Giuseppina Turrisi Colonna

Forse ti piacerebbe leggere...

15 Commenti

  1. Francesca Cicero ha detto:

    magari – Sala del Pincipe del Castello- la prossima volta, Giuseppe, scrivilo maiuscolo! Grazie

  2. Rosario Mazzola ha detto:

    Giuseppe, per favore, non svalutiamo il “Pincipe”.

  3. peppino ha detto:

    Giuseppe, per favore, attento al punto G……

  4. scarafaggio ypsigrota ha detto:

    Ma tutto maiuscolo o solo le iniziali? Ma se neanche chiesa (come edificio), di regola, si scrive maiuscolo!

  5. Francesca Cicero ha detto:

    Rosario Mazzola, mi compiaccio davvero, che tu abbia notato almeno un errore di battitura!

  6. anca ha detto:

    Giuseppe x favore, nn sminuire la dimora della “nuova” castellana!!!!!!!!!!

  7. Francesca Cicero ha detto:

    Caro/a Anca, la mia dimora non è il Castello,fatto abbastanza ovvio, ma Mandrazze. Ragion per cui, io non sono la “nuova” castellana, sono semplicemente il Direttore.

    • pepino ha detto:

      Battiam battiam le mani……arriva il direttor, battiam battima le mani…..che donna di valor….gettiamo tulipani e mazzolin di fior, cantiamo tutti in coro evviva, evviva..ed una coppa d’oro doniamo al direttor…

    • Voltaire ha detto:

      Ci sei riuscita
      più pensieri non hai
      e forse è anche giusto
      per quello che dai

      Ora rispetta i tuoi riti sprecati
      e compi evoluzioni tra gli invitati
      in quei cataloghi
      che hai consultato
      c’era già tutto preventivato…

      Ti muovi bene per questa città
      e attraversi le strade
      con molta destrezza…
      ma negli specchi che tieni nascosti
      ti vedi nuda in una foresta…

      Di quel sommergibile ora sei
      il capitano, ed hai tutto
      quanto a portata di mano…
      pochi bottoni, una tazza di te…
      e c’è qualcuno che pensa per te…

      [CI SEI RIUSCITA – EDOARDO BENNATO, 1975]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.