Castelbuono in comune: “Giusto per chiarirci le idee”

Forse ti piacerebbe leggere...

2 Commenti

  1. Sogno o son desto? ha detto:

    E mi pare che, se non in tutte, in alcune delle “entrate a gamba tesa” degli esempi citati in questo post avete preso pubbliche posizioni. Perché allora non farlo anche stavolta?

  2. Coordinamento di Castelbuono in Comuneno in di Castelbuono in comune ha detto:

    Prima che nascano altri equivoci è meglio aggiungere qualcos’altro. Chi ha scritto il commento che mi precede avrà pure pesato la conseguenza economica che ha colpito il giornalista locale, avrà pure capito l’importanza di un attacco sferrato ai danni di un lavoratore di una cooperativa che lavora per il nostro Comune, avrà pure capito l’importanza politica di un attacco al presidente della Pro Loco considerato l’importanza del ruolo che questo organismo riveste nei confronti della promozione del nostro Paese? Di contro è sostenibile la tesi di manifestare solidarietà ( per forza in forma pubblica) se il torto subito dal Carollo è talmente lapalissiano da diventare, di per se, indifendibile? Ribadiamo, al contrario,che per noi è molto difficile andare dietro a questi argomenti perché si rischia sempre di dimenticare qualcuno affermando qui , una volta per tutte , che Castelbuono in Comune è stata e sarà sempre a favore delle buone maniere e condanna , al contempo, chi utilizza il potere per per alzare la voce nei confronti di qualsiasi cittadino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.