Castelbuono in Movimento: “Fermiamo lo spettacolo indecoroso dell’aula deserta che offende i cittadini castelbuonesi”

Forse ti piacerebbe leggere...

12 Commenti

  1. Giuseppe ha detto:

    Vergogna. ..dimettetevi tutti. E lasciate lavorare il Sindaco, e la sua mini giunta
    (Come dite voi )..

  2. antonio ha detto:

    perche’ non si dimette pure il sindaco che inesistente con tutta la mini giunta

  3. lucia ha detto:

    Tanto alle prossime elezioni è meglio che non si presentano, non li voterà nessuno!
    v

    • Giuseppe ha detto:

      Gent.ma Lucia, mi dispiace per lei, ma stia sicura che si ripresenteranno (il lupo perde il pelo ma non il vizio), ma la cosa più grave sarà che qualcuno avrà pure la sfacciataggine di rivorarli.
      Attenda 25 mesi e mi darà ragione (purtroppo).

      • Ancora non abbiamo visto niente ha detto:

        Carù, finalmente un buona notizia per quanti di voi sono in crisi da astinenza perché da troppo tempo non possono sentire gli incisivi interventi in consiglio degli ex consiglieri di opposizione. I nostri beniamini dei gruppi consiliari dell’Ulivo per Castelbuono con Unione Civica di Centro, del Nuovo Centrodestra e del Gruppo Misto domenica 19 aprile 2015 presso la Casa Speciale si esibiranno in una conferenza stampa che avrà inizio alle ore 11 e teoricamente può continuare fino al Corpus domini. Non mancate, potrebbe essere l’ultima occasione.

  4. Aldo1 ha detto:

    Questi pseudo consiglieri dovrebbero vergognarsi, dovreste avere il rossore in faccia per aver delegittimato un’ importante istituzione qual è il consiglio comunale, e per aver fatto piombare il paese in un clima di astio, di acredine politico e personale nei confronti del sindaco in carica senza precedenti e il più delle volte immotivato. E tutto questo per il solo motivo di ritornare voi alla guida magari con il grande Rais non è vero? Altro che il bene della collettività.

  5. Marco La Grua ha detto:

    Che io ricordi non ho mai visto niente di simile, un consiglio comunale non può e non deve permettersi di bloccare la macchina amministrativa, ma non per questo critico nessuno. Voglio solo ancora una volta sottolineare che se siete lì ci siete solo perché i cittadini vi hanno dato fiducia e sicuramente non è questo il modo di fare opposizione. Questo è solo il mio modesto parere è sicuramente io non mi sarei comportato alla stessa maniera vostra. Ricordatevi, e mi riferisco ai miei amici di Castelbuono in Movimento che da qualche tempo sono passati all’opposizione, questo ostruzionismo sarà un boomerang che vi si ritorcerà contro, politicamente parlando, quindi vi invito a riflettere e magari di cambiare atteggiamento, forse il clima cambierà.
    Marco La Grua (Candidato non eletto)

  6. sondaggio 1 ha detto:

    VOTIAMO SE E’ GIUSTO CHE I CONSIGLIERI ED IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO CONTINUINO A PERCEPIRE INDENNITA’ E GETTONI DI PRESENZA IN QUESTO PERIODO DI FERMO FORZATO

  7. Aldo1 ha detto:

    No no, sarebbe opportuno che l’ideatore di questa forma di protesta ovvero il capogruppo Fiasconaro, rassegnasse immediatamente le dimissioni non solo per questo ma anche per altri motivi. DIMISSIONI

  8. Giuseppe ha detto:

    Non ci sono parole per commentare la situazione che si è creata o, forse, non ne trovo.
    È mai possibile che non si rendano conto del male che fanno al paese e pure a se stessi? Non ho mai visto una tale forma di autolesionismo.
    L’intera comunità castelbuonese non è assolutamente d’accordo sul metodo della protesta, neppure la sinistra. Quella vera però, quella intelligente, rappresentata da personaggi illustri che hanno scritto tante pagine della storia politica di Castelbuono.
    Quelli che non comprendo maggiormente, sono i veterani. Posso anche capire i più giovani che si fanno trascinare, ma come possono comportarsi così delle persone che da decenni sono stati seduti sui banchi dell’aula consiliare?
    Può l’invidia ed il rancore oscurare così la mente umana? A quanto pare si!
    Vogliatevi bene, cercate di volere bene al vostro paese, se ancora ne siete capaci.
    “Unn’è strata ca spunta”

  9. don Abbondio ha detto:

    Piuttosto che continuare ad infierire è giunto il momento di esprimere una umana compassione per chi ha indicato questa strada.
    Il cupio dissolvi che ha prevalso sul buon senso lo porterà infatti ad cul de sac.
    Cosa possono fare adesso gli ammutinati? Dietro front ammettendo di aver fatto una scelta sbagliata? oppure incaponirsi con l’ammutinamento fino al 2017?
    vedremo.
    Per il momento l’unico (e solo) risultato di questa insolita ed originale protesta è far parlare di sé, ma non è detto che sia positivo.

  10. Ugo ha detto:

    Che vergogna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.