Castelbuono: la mobilità elettrica un importante strumento di attrazione e accoglienza turistica, pronti due stalli per ricaricare mezzi

Forse ti piacerebbe leggere...

1 Commento

  1. La Verità ha detto:

    Predicare bene e razzolare male.
    Se da un lato si squillano le trombe per l’installazione delle colonnine di ricarica, che si aggiungono a quelle già ubicate all’interno del parcheggio di un noto supermercato, dall’altro il comune acquista vecchi mezzi, usati ed altamente inquinanti ed il sindaco sta provvedendo, con una costosissima riparazione a rimettere in circolazione un’auto di grossa cilindrata.
    Tutto questo mentre i comuni limitrofi, sicuamente più virtuosi, acquistano auto ibride di ultima generazione e bici elettriche pubbliche, complete di rastrelliere di parcheggio e di ricarica.
    Come sempre, ci spacciamo per i più bravi, quando in realtà siamo gli ultimi della classe.
    Tutto questo non sarebbe nulla: la cosa peggiore è tanti (troppi) ci credono!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.