Castelbuono: la raccolta differenziata spiegata “porta a porta”

1 Commento

  1. Anonymous Ypsigro ha detto:

    Chi bella pinsata finalmenti s’attruavi lu modu pi recuperari a la precedenti min…..ata!

    Fin’ora U’ Principi Giovanni di li Vintimiglia sinn’avieva futtiti, eppuri stu villaggiu cu l’ha guvirnati? Nun certi lu pasturi ca guverna li crapi.

    Ringraziami cu ora duppi tanti anni di strafuttenti gestioni da munnizza,
    ora ca a ficareddra ci vinni nno c…i, picchi da Regioni c’è u scanti ca du guvirnanti ni fani sasissa.

    Misi tutti sull’attenti,
    telefonati, rimproveri e controlli potenti.
    U borgu di Ypsigro avi a turnari splendenti.

    Finora ani fatti i miegli inchiappi,
    ma nzocchi ssà fatti nuddri o paisi u sappi.

    Ma chisti è paisi strani,
    picchì si lamenta, scarcia e pua sempri e stissi u paeisi u metti ne mani.

    A voglia a cuntari lu cunti pi recuperari certi vracati,
    picchi stati tranquilli, ca alla fini, finirà sempri, che e chistiani a munnizza a lassani né vaddruna, su un la lassani né strati.

    Si un cancia a mentalità di Giuvanni di li Ventimiglia (o di cu u puosti di iddri a maggi i natranni si lu piglia), stati tranquili che chistiani u sapi comi restituirici a pariglia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.