Castelbuono, ratti nel centro abitato la segnalazione di una lettrice

7 Commenti

  1. Jerry ha detto:

    Non è che denunciano pure i topi…?

  2. Juan Lopez de Cisneros ha detto:

    Denunciare immediatamente presso il tribunale dell’inquisizione la lettrice in questione per oltraggio all’immagine del paese ed eventualmente condannarla al rogo. Tutto cio’ che non piace deve essere taciuto.

  3. Terzamediaserale ha detto:

    A posto di fare “illazioni” su altre vicende, mi sarei aspettato una più costruttiva Critica verso il sindaco cicero. La prolificazione dei ratti non è una bella cosa , dal punto di vista igienico sanitario. Spero si intervenga subito. Bisogna controllare se nelle numerose case chiuse della zona non si siano annidati Delle colonie di ratti.

  4. Antonio2 ha detto:

    Ricordo che diversi anni fa la disinfestazione e la derattizzazione del paese si faceva tre volte l’anno: a maggio, luglio e settembre. Invece da un po’ di anni a questa parte si fa soltanto a luglio. Probailmente questo è il motivo principale per cui da diverse settimane i sorci “ballano” nelle strade del paese e le zanzare fanno le loro “evoluzioni” nelle case dei castelbuonesi. Alle amministrazioni comunali che ultimamente hanno operato la riduzione di tali interventi, vorrei chiedere il perché. E vorrei capire cosa aspetta l’amministrazione in carica a provvedere subito a fare una disinfestazione e derattizzazione straordinaria, anche se, di fatto, dovrebbe essere ordinaria.

    • Topolino ha detto:

      Il motivo è sempre lo stesso: non ci sono soldi. Ma per fare feste e festini i soldi si trovano sempre. Sarebbe opportuno fare uno spettacolo in meno ed una derattizzazione in più. Si vede che il popolo vuole questo: musica, feste e topi che ballano.

  5. Antonio2 ha detto:

    Concordo perfettamente. Infatti la mia domanda conteneva una risposta insita e plausibile come quella che hai dato tu. Frase celebre: “IL POPOLO ESPRIME, COL VOTO, LA CLASSE POLITICA CHE SI MERITA”.
    Cmq, ancora prima della prossima tornata elettorale, i castelbuonesi facciano in modo di avere candidati che non siano sempre i soliti “noti” dai quali non ci si può aspettare altro che il medesimo operato, ma gente più competente che agisca soprattutto pensando a: CIO’ CHE E’ GIUSTO PER IL BENE COMUNE E NON CIO’ CHE GIUSTO A GARANTIRE VOTI ALLE PROSSIME ELEZIONI.
    Fra l’altro, se si lavora col principio di ciò che è giusto, alla fine i voti arriveranno comunque, perché i risultati arriveranno sicuramente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.