Castelbuono: seggio aperto domenica 3 marzo per le Primarie del Partito Democratico

Forse ti piacerebbe leggere...

7 Commenti

  1. Ultimarie ha detto:

    Praticamente po’ votare cu e gli é! Basta ca’ si fa numero e soprattutto si pagano 2 euro. Ma vista la giornata di domani… “Cu è fissa cannilivari o cu ci va’ appriessi?”

  2. Curioso ha detto:

    A quando le primarie dei democratici per Castelbuono?
    Candidano il Cicero a segretario interplanetario!

  3. mozart ha detto:

    L’elemosina di 2 euro !!!!!

  4. Comitato Chiazzannintra x Zingaretti Segretario ha detto:

    Quando tutto sembra finire, quello è il momento di un nuovo inizio.
    E se cchiu scuri di mezzannotti un lu po’ fari, ‘a da passà a nuttata.
    Il 4 marzo 2018 fù ‘u scuri di mezzannotti con una nottata che sembrava lunghissima, quasi definitiva.
    Il rischio concreto è stato che quel bipolarismo, estremista e populista fondato sull’odio e la paura con Lega da un lato e M5S dall’altro, potesse portare alla scomparsa del Pd o all’asservimento dello stesso a stampella del M5S.
    Otto mesi di governo, 1 giugno 2018 – 01 marzo 2019, e adesso la paura di perdere il POTERE hanno purtroppo rafforzato l’identità e il consenso della Lega ma messo a nudo tutte le ambiguità del M5S destrutturandone il profilo identitario; e i suoi elettori, scoperto il bluff di anni di propaganda, sembrano essersi bruscamente risvegliati dall’incubo del “Governo del Cambiamento” e, non andando a votare o votando Salvini, abbandonarli in quelle Regioni ad un destino di marginalità (in Sardegna 300 mila voti persi – da 370 mila 70 mila in pochi mesi).
    Dal movimento “onestà –onestà” al partito dell’immunità alla casta con il voto “salva Salvini” fino al prossimo probabile Si-Tav e la fine del limite del doppio mandato (erano gli altri i politici di professione) solo per citare i fatti di cronaca più recenti (ma l’elenco sarebbe lunghissimo).
    Ma il voto in Abruzzo prima e in Sardegna dopo, dato più interessante a nostro avviso, segnano una luce fioca di speranza con un Pd e un fronte progressista che, seppur ancora in maniera non contendibile ad una destra salviniana, ridiventa il perno di un bipolarismo necessario in un Paese democratico seppur in presenza di una legge elettorale proporzionale.
    E il 4 marzo 2019 potrebbe esser l’alba di un nuovo giorno se questa luce fioca di una speranza notturna assume le sembianze di un Partito con una classe dirigente rinnovata, una linea politica chiara, una identità definita con l’ambizione maggioritaria ma inclusiva per governare BENE il Paese mettendo in campo alleanze, protagonismi nuovi e vecchi, donne ed uomini competenti.
    Ma per il 4 marzo esser l’alba di un nuovo giorno è necessaria una onda democratica con una larga partecipazione alle primarie per l’Italia del 03 marzo, ben oltre i 50 mila che sulla piattaforma Rousseau hanno salvato Salvini dal processo, con il voto anche di chi non ha votato il Pd alle scorse politiche, magari di chi a parole continua a “chiacchierare” di centrosinistra aspettando (invano) sulla riva del fiume e di tutti quelli che non hanno più voglia che questo sia un Paese di egoismi ed odiatori, sempre meno giovane, senza speranze e senza futuro.
    E noi ci auguriamo possa esser Zingaretti il segretario di questo Partito nuovo ed utile.
    UTILE a cambiare, in meglio, il destino di questa e delle future generazioni; e perché ciò avvenga è necessario che si abbia l’ambizione di cambiare l’Europa con più diritti e lavoro e meno diseguaglianze (e prenderemo più voti alle Europee rispetto al M5S) e sia pronto alla sfida per le elezioni politiche ( e potrebbero non essere così lontane) e per il Governo del Paese.
    Un voto utile, per un partito utile.
    Ogni voto domenica sarà UTILE per un NUOVO inizio.
    PARTECIPA ANCHE TU

    Comitato Chiazzannintra x Zingaretti Segretario

    • É convintii ha detto:

      A via di leggere sto papello mi sono “parlato addosso” pure io……..bla bla bla bla bla bla bla bla…iddri sa canta e iddri sa sona…

    • Come i panda ha detto:

      È inutile che scrivi sproloqui basati sul nulla! Tanto vi estinguerete come i panda anche se i grillini scomparissero non vi voteranno nemmeno i vostri parenti!

    • visione ha detto:

      Sempre una visione ci regala chi scrive.
      Dal 4 marzo 2018 al 4 marzo 2019.

      #avantituttaZingaretti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.