Cineteatro “Le Fontanelle” quasi certa la perdita del finanziamento di 2milioni di euro

Forse ti piacerebbe leggere...

10 Commenti

  1. alex ha detto:

    Complimenti al sindaco di Castelbuono dott. Antonio Tumminello per il grandioso successo…

  2. Giuseppe ha detto:

    Queste sono le gravissime questioni della nostra collettività. Di cosa si parla invece? Della scelta dei figuranti del corteo delle chiavi o dell’affidamento del servizio bar del carnevale 2014.
    Questo è il nostro livello, voliamo basso, anzi strisciamo a terra.
    Riusciremo mai a vedere più in là del nostro naso?
    Riusciremo mai a “volare in alto”?
    Facciamoci da parte e diamo spazio ai giovani. Ai giovani di Ypsigrok, ai giovani di MTB Resort, ai giovani dei gruppi teatrali, ai giovani delle A.C., ai giovani del C.d.A. del Museo.
    L’attuale generazione ha fallito, largo ai giovani, prima che vadano via gli ultimi rimasti.

  3. Daniele Di Vuono ha detto:

    Ringraziamo la nostra Porta Voce all’ARS del M5S Claudia La Rocca per il lavoro svolto e la chiarezza resa ai cittadini castelbuonesi (ahinoi). Ma adesso vogliamo i responsabili di questa immane perdita per i cittadini e la storia di Castelbuono! Chi ha sbagliato deve pagare! Chi non ha vigilato si dovrà prendere le sue responsabilità sin dall’inizio di questa amara e triste vicenda. Da amante del teatro questo è un colpo al cuore, un fallimento che da cittadino non riesco ad accettare!

  4. Ex teatro ha detto:

    Ora la voglio vedere tutta la rivoluzione ad opera di certi teatranti compiacenti con questa classe politica inutile e dannosa per il nostro paese. Un sogno che finisce per inadempienza e irresponsabilità’.Complimenti al m5s per avere sollevato il caso

  5. Aldo Castiglia ha detto:

    Semplicemente vergognoso! Continuiamo ad elemosinare spazi x fare attività culturali. Quando tutte le associazioni culturali che svolgono attività tutto l’anno tenendo in alto la qualità della cultura del nostro paese e supplendo alle deficienze della pubblica amministrazione locale, regionale e nazionale, si stancheranno, allora dovremo veramente preoccuparci x il futuro della nostra comunità. Grazie comunque a chi doveva e non ha fatto. Purtroppo come sempre nessun responsabile e solo vittime, noi cittadini!

  6. Stefania Sperandeo ha detto:

    “Un popolo che non aiuta e non favorisce il suo teatro, se non è morto, sta morendo” Federico García Lorca

  7. Antonio2 ha detto:

    Fra un po’ in Italia (in Sicilia peggio) non si riuscirà a realizzare nemmeno un’aiuola se non si cambierà totalmente la legge sugli appalti pubblici e se la mentalità di chi si aggiudica i lavori continuerà ad essere quella di guadagnarci il più possibile (anche per recuperare i soldi persi per il massimo ribasso) a prescindere se poi l’opera la finirà o addirittura nemmeno la comincierà. La superficialià, il pressapochismo colpevole o ancora peggio voluto di certa classe politica poi fanno da “ciliagina” su una torta già amara.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.