Collaudo edificio scolastico San Leonardo: l’arch. Guarcello risponde al Sindaco

Forse ti piacerebbe leggere...

6 Commenti

  1. Grillo Parlante ha detto:

    E si, quando il soggetto sindaco e già sindaco di Castelbuono é in difficoltà, e in questo momento è in grande difficoltà, perché è solo, la giunta non ha la capacità e le competenze per sostenerlo, allora lui ricorre al confronto per mettere in difficoltà con la loquela (e lui li è bravo) o cercando di sviare l,argomento o spostando le responsabilità su altre persone.

  2. Cittadino attento ha detto:

    Si tratta comunque di incarico fiduciario del sindaco di allora Cicero. La responsabilità progettuale potrebbe implicare la perizia inerente l’adeguamento sismico in danno. Ma da quello che si conosce il tecnico ha ricevuto come competenze quasi €.99.000. Dai discorsi giornalistici il sindaco è tranquillo ma chi pagherà i danni già in essere e quelli a venire con la dilazione in atto esistente? La politica non sempre paga e la Corte dei Conti è in agguato!

  3. Giuseppe ha detto:

    Il sindaco pensa che tutti agiscano come lui, per polica (con la p minuscola). Non riesce neanche a comprendere cosa sia l’etica professionale, per questo offende i professionisti che agiscono secondo scienza e coscenza.

  4. Proletario ha detto:

    Scusate ma come mai l’amministrazione Tumminello l’anno scorso scolastico (2016/2017) l’asilo di via Mazzini l’ha trasferito al plesso San Leonardo? Prima era sicuro!!!!

  5. giuseppe ha detto:

    Purtroppo, malgrado le leggi Bassanini, la pervicace azione della politica sulla pubblica amministrazione non è mai stata realmente interrotta. La riforma Madia intervenuta, purtroppo, tenta di rimettere il guinzaglio alla PA. In questo caso, l’attività di libera professione viene condizionata da chi la vorrebbe piuttosto di tipo lavoro subordinato. Prima che le ultime classi politiche cercassero di distruggere la legislazione, anche quella che funziona, è opportuno ricordare che IL LEGISLATORE previde apposta figure diverse da progettista e direttore lavori per il collaudo,per il quale si risponde civilmente penalmente. il collaudatore è un soggetto terzo, se na faccia una ragione, sig.sindaco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.