Collegi uninominali. Il Circolo del PD di Cefalù esprime rincrescimento per le modalità di composizione delle liste

Forse ti piacerebbe leggere...

5 Commenti

  1. Le chiacchiere stanno a zero! ha detto:

    Ma in sostanza alla fine voterete per Mario Cicero – Candidato del PD o no? Perché queste in fondo sono chiacchiere. In Parlamento se ne sono visti tanto che si lamentavano e poi votavano la fiducia su leggi che non condividevano.
    Prendete una posizione chiara una volta tanto!

    • Sibilla ha detto:

      L’indomani del 4 marzo il PD non esisterà più, quindi state sereni, il problema non si pone. Avrete un senatore ed un deputato di altri partiti, fatti eleggere dall’odierno PD, che tra un mese non si sarà più, quindi saranno liberi di stare con chi più piace loro.

  2. AVANTI POPOLO ha detto:

    Io non penso che i circoli PD di Cefalù e Pollina voteranno per Cicero. Non tanto per fare uno sbarbo al sindaco di Castelbuono, ma per dare una lezione di democrazia a chi ha candidato Cicero e Vasta perchè hanno ignorato la base, i circoli, quelle persone che negli anni hanno tenuto alto il nome del PD. Penso che l’artefice di tutto questo, ovvero Faraone, il 5 marzo dovrà rendere conto, perchè non si piò candidare uno che è stato sempre Forza Italia e uno che ne ha detto di cotte e di crude contro il PD. Ma gli elettori non sono scemi e sapranno come comportarsi…………….. per il bene del PD.

  3. Cittadino attento ha detto:

    La migliore risposta del comprensorio, dopo l’esclusione di una Magda Culotta sempre presente e che non ha adombrato nessuno, è quella di mortificare Renzi Faraone etc … riducendo le percentuali di consenso al PD, perché in qualsiasi modo non si può più votare senza trascurare Ferrarello che si è adoperato ma anche Lui trombato da Faraone e Renzi….

  4. ciccio ha detto:

    vedrete che alla fine li voteranno, se glieli hanno messi vuol dire che chi comanda ha deciso così, altrimenti i dissidenti non avranno neanche le briciole

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.