Comunicato di protesta della Pro Loco Castelbuono

7 Commenti

  1. retrospan ha detto:

    Peccato che la presenza di centinaia di ragazzi provenienti da tutta Europa (turisti), che stazioneranno in quell’area anche grazie a quegli stand, forse passeranno dalla Proloco e magari se invogliati visiteranno la torre dell’orologio.
    Viviamo di sterili polemiche

  2. L'ORA FUNESTA ha detto:

    Penso che dopo questo gesto di lesa maestà da parte dell’Amministrazione, il Cda della Pro Loco dovrebbe dimettersi.

  3. mario fesi ha detto:

    e’quanto deve stare questo stand 6 mesi ummaaaaa’nn si capisce piu’ niente in questo paese

  4. Mario ha detto:

    Polemiche a dir poco sterili. Castelbuono negli anni, che dir si voglia, e’ diventata una cittadina conosciutissima, non solo a Palermo ma in tutta la Sicilia.
    Se dobbiamo analizzarne le motivazioni, penserei sicuramente alle bellezze del luogo, alla testardaggine dei castelbuonesi (che non finiscono una frase senza menzionare il bel paesello), alla capacita’ di alcuni imprenditori (vedi Fiasconaro, Forti, Bergi, ecc..), alla bravura di chef e ristoratori.
    Se poi pensiamo ai riconoscimenti internazionali, ebbene si, allora dobbiamo parlare di Ypsigrock.
    Lo volete capire che l’evento rock-indie che si organizza ogni estate a Castelbuono e’ diventato un evento cult di caratura mondiale?
    Chi doveva portare Castelbuono ad essere menzionata dalle riviste VANITY FAIR e ROLLING STONES?
    La torre dell’orologio?
    Chiederei a tutti i moralisti che si sono stracciati le vesti per due giorni di stad Ray-ban di mettersi le mani sulla coscienza e riflettere prima di far uscire (inutilmente) aria dai polmoni.
    Saluti

  5. Ivan Schimmenti ha detto:

    Il problema a Castelbuono non è il posizionamento di uno o più stand, bancarelle, palchetti o casette in legno, poiché essendo in zone pressoché pedonali, per accedere nelle strutture o abitazioni “oscurate” basta aggirarle.
    Il PROBLEMA è l’inciviltà automobilistica che regna sovrana. Il PROBLEMA sono tutti gli accessi (scivoli) sui marciapiedi ostruiti dalle macchine. Il PROBLEMA è la sosta SELVAGGIA in ogni dove e a qualunque orario.
    A mio povero e modesto avviso se non Ci educheranno ben bene a via di multe e decurtazioni di punti sulla patente, potremmo avere gli stand più belli del mondo ma non accoglieremo mai in buono modo ne il turista ne il castelbuonese stesso.
    Buona estate a tutti 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.