Convocazione assemblea degli iscritti, elettori e simpatizzanti del PD Castelbuonese

3 Commenti

  1. Mario Cicero ha detto:

    Scusate se intervengo nel dibattito interno a un partito dove non milito, ma mi preoccupano molto i messaggi che Matteo Renzi sta lanciando, nella corsa alla segreteria del P.D. Non entro nel merito della proposta politica che a mio avviso ad oggi manca, come manca il progetto di quale Italia vuole quale ruolo la stessa deve avere nello scenario internazionale. Ma auspico che molti MILiTANTI del P.D, si chiedano prima di partecipare alle primarie, se il messaggio che Renzi sta veicolando lo condividono, infatti, la mia sensazione e’ che sta utilizzando lo stesso l’inguaggio mediatico che incorono Craxi Segretario del PSI. Vincere a tutti i costi senza se senza ma, cancellando i simboli del partito, per affermare la propria personalità. Dimenticando che dopo 8 Dicembre se vince le primarie diventa Segretario del Partito no candidato a primo Ministro. Dai suoi interventi pensa già alle elezioni. Tutto ciò scusate da Italiano che ha inteso la politica servizio e condivisione, mi preoccupa.

    • Ciccino ha detto:

      Mario Cicero interviene in un dibattito che si è aperto all’interno di un partito nel quale se ne è andato sbattendo la porta, mentre non chiarisce come aveva promesso in questo sito la vicenda delle riscossioni del Museo Civico durante il precedente CdA, come non chiarisce la vicenda di Liccia dopo la sentenza dal TAR. Per fortuna che in entrambi i casi sembra che qualcuno a Termini Imerese si stia muovendo.

    • Ex militante ha detto:

      Caro Mario da quale pulpito viene la predica. Di uomini soli al potere è ricca da nostra recente storia politica. Ti rammento che a suo tempo,anche tu, quando nel 1993,leader di un movimento politico trasversale ai partiti e a tutto quello che ne definiva potere, hai predicato che, per uscire da quella stagnazione politica che aveva delineato la storia politica del nostro paese, bisognava aprire le porte al nuovo, alla innovazione e a tutti coloro i quali volevano diventare protagonisti di un risveglio culturale per Castelbuono.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.