Democratici per Castelbuono: Borsellino, ricordare non basta, si assicuri la verità

Forse ti piacerebbe leggere...

5 Commenti

  1. Daniele Di Vuono ha detto:

    Si dice che “zucchero non guasta bevanda” e francamente questo comunicato mi sembra un volersi lavare la coscienza. Ve lo dico da cittadino, ho trovato grave che ieri per il 26° anniversario della strage di Via D’Amelio questa amministrazione non abbia fatto nulla per commemorare questa importantissima giornata.

    A mio avviso ciò che dice del vostro comunicato è si condivisibile (e ci mancherebbe), ma vorrei ricordarvi che fu proprio Paolo Borsellino a dire:

    “Parlate della mafia. Parlatene alla radio, in televisione, sui giornali. Però parlatene.”

    E’ vero che in passato le commemorazioni sono state cariche di ipocrisia anche istituzionale, ma quando si commemora coinvolgendo i giovani, le scuole e la società civile non si è mai ipocriti! Ma io ieri “ho sentito” da parte vostra un “assordante silenzio”.

    #IONONDIMENTICO
    #IORICORDOSEMPRE

    N.B. Se in realtà ci fosse stato qualche iniziativa di questa amministrazione chiedo venia, ma non mi pare….

  2. pari copiati ha detto:

    pari copiati e puri malamenti e con un giorno di ridardi da chiddri del pd di castelbuono

    manca il pezzo della cultura della legalità, mancanza ovvia per questa amministrazione

  3. metafisico ha detto:

    L’ufficio stampa è in buone mani e difatti si vede la profondità di pensiero. Un pensatore di primo livello oltre che fine dicitore. Eravamo preoccupati che con la morte di Umberto Eco avremmo avuto il vuoto nella cultura ed ecco, invece, che spunta lui.

  4. La verità a portata di mano ha detto:

    Ma il rimedio c’è. A Roma non lo sanno ma noi si. Una bella commissione d’inchiesta di cui facciano parte l’attuale sindaco e il prossimo: Mariuccio e Andreuccio (aspetta e spera, compagno Andrej)

  5. trasparenza ha detto:

    Semplicemente desolante Castelbuono posto di vivacita’ culturale ,poi quando bisogna ricordare una figura come Paolo Borsellino ,il vuoto mi chiedo ma la vivacita la fanno gli amministratori o le tante associazioni del territorio .Altro che cultura della legalita’ .Grazie a tutti i cstelbuonesi che si inpegnano culturalmente , solo con l’impegno sociale culturale possiamo arginare il fenomeno mafioso Grazie sindaco la sua compagine lavorabene anzi benissimo .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.