Diplomati magistrali di Castelbuono e delle Madonie. Si riaccendono le speranze in seguito ai licenziamenti