Distretti Cefalù–Madonie–Himera: due progetti per promuovere turismo

15 Commenti

  1. giornalista ha detto:

    secondo me manca qualcosa nel comunicato.

    • giornalista ha detto:

      Una informazione in più dalla pagina fb di Imera Sviluppo:
      “Presentazione dei progetti del Distretto Turistico di Cefalù e dei Parchi delle Madonie e di Himera. Martedì 2 febbraio a Palermo.”

  2. Magistrato ha detto:

    Capire il presidente…..se c’è o non ci dovrebbe essere

  3. curioso ha detto:

    dove sara quedto incontro, e speriamo che i turisti verranno muniti di fuoristrada perché le nostre strade provinciali sono tutte impraticabili

  4. Giuseppe ha detto:

    Finalmente cominciano a costruire alberghi x ricevere tutti i turisti che vogliono venire nel Distretto Turistico e Parco delle Madonie… Così centinaia di lavoratori avranno la possibilità di trovare un posto di lavoro nella costruzione degli alberghi e inserirli nelle stesse strutture come lavoro stagionale…. Arriva lo sviluppo per il nostro martoriato comprensorio…

  5. Giuseppe ha detto:

    A proposito del presidente pro-tempore del consorzio turistico , qualcuno conosce qual’è stata la decisione del Giudice del Tribunale di Termini Imerese, relativa al ricorso intentato da diversi soci contro il Consorzio Turistico Cefalù – Madonie – Himera? Oppure è stato tutto insabbiato? L’udienza, fissata inizialmente per il mese di maggio 2016, non era stata anticipata a gennaio? In parole povere: comi finiu? Qualcuno ha qualche notizia? Giustizia, se ci sei batti un colpo!

  6. prove tecniche ha detto:

    Parliamo del castelbuonese dell’anno?
    Carù, un trionfo: trentacinque voti (forse qualcuno in meno) al netto dei riconoscenti a vita

  7. prove tecniche ha detto:

    I quali (è ovvio) non hanno votato. Come no!

    • Vincenzo ha detto:

      Intanto, è stato il primo. Brutto segno! Come scriveva qualcuno su questo blog, l’elettorato ha la memoria corta (e pure qualche altra cosa)

  8. prove tecniche ha detto:

    Le dinamiche, Vincenzo, i trucchi! Lì ci sono i tecnici della comunicazione! Cose fatte ad arte. Che ne sai tu? Prove tecniche, appunto.

    • Giuseppe ha detto:

      Pensano di avere ancora a che fare con un gregge di pecore. Ormai la gente è più smaliziata e i trucchi non funzionano più. Il livello culturale, grazie anche ad Internet, si è elevato. Non riusciranno più ad abbindolare nessuno, a parte i riconoscenti a vita, s’intende 🙂

  9. curioso ha detto:

    complimenti ai nostri amministratori per le due bollette dell’acqua. forse non si rendono conto che siamo in inverno,che ci sono molte pensione da fame e tanti disoccupati. sicuramente non vogliono lasciare niente da riscuotere a chi verrà dopo di loro. complimenti veramente. spero solo che i cittadini non dimenticano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.